Il Monterosso Val d’Arda Festival a Castell’Arquato

Il Monterosso Val d’Arda Festival, la manifestazione pensata per far conoscere il vino Monterosso Val d’Arda, ed il bellissimo borgo di Castell’Arquato, con la sua storia, le sue tradizioni e la sua cucina, si tiene a Castell’Arquato dal 25 al 27 aprile. In questi giorni le cantine di produzione del vino proporranno il loro prodotto ed attraverso degustazioni guidate potrete conoscere il vino della Val d’Arda. Saranno presenti anche stands gastronomici ed altre manifestazioni collaterali. Durante la manifestazione sono chiamati a partecipare le cantine nella zona di produzione del Monterosso Val d’Arda ed i produrttori tipici di Castell’Arquato. Una scelta che intende promuovere le tipicità del territorio e le loro eccellenze. Oltre alla rassegne e degustazioni di vini un nutrito calendario di iniziative renderà la visita al Monterosso Festival imperdibile, non mancherà un fornito stands gastronomico, in cui sarà possibile assaggiare alcune specialità.

blank

Incontri

Durante il Monterosso Val d'Arda Festival, si terranno una serie di incontri inerenti al vino ed al nostro territorio: Venerdì 25 ore 11.00 Palazzo del Podestà: Castell'Arquato e il vino Monterosso: il  legame che unisce il borgo di Castell'Arquato ed il territorio circostante al primo vino bianco D.O.C: della provincia di Piacenza. a cura del Prof. Giovanni Vecchia Sabato 26 ore 10.30 Sala del Museo Geologico Terra e vino a Castell'Arquato: presentazione progetto Scuole Secondarie

Mostre al Monterosso Festival

Diverse sono le mostre, organizzate in occasione del Monterosso Val d'Arda Festival: VINARTE (Palazzo del Podestà) : Ingresso gratuito -Officina dell’Arte Piacenza organizza una mostra dal titolo evocativo “VINARTE”. La mostra si terrà nel Palazzo del Podestà del Comune di Castell’Arquato dal giorno 25 al 27 aprile con gli elaborati degli artisti dell’Officina dell’Arte.La mostra si affianca alla concomitante manifestazione MONTEROSSO FESTIVAL che si terrà nello stesso

TERRA E VINO A CASTELL’ARQUATO

 

Presentazione del progetto della Scuola Secondaria di Castell'Arquato. Sabato 26 Aprile, ore 10.30, Sala Museo Geologico. La conoscenza del territorio del nostro Comune è sempre stata una delle nostre priorità ed è passata attraverso diverse attività. L’ultima ci è servita per esplorare i nostri vigneti, analizzando le loro particolarità e i loro terreni. Abbiamo mappato 4 percorsi sulle colline arquatesi, nei luoghi dove i vigneti dominano il paesaggio.

Come ogni anno il Monterosso Val d'Arda Festival ospita insieme al vino, una rassegna di prodotti tipici, provenienti rigorosamente dalla provincia di Piacenza. Potete trovare, salumi, formaggi, conserve, dolci di piccoli produttori della nostra provincia.     La rassegna si svolge in piazza San Carlo, dalle 9 di Venerdì 25 alle 18 di Domenica 27. Un'occasione unica per riscoprire sapori esclusivamente piacentini.

Marionette e Vino

 

Il Monterosso Val d'Arda Festival ospiterà durante le tre giornate un originale spettacolo di marionette a cura della compagnia :"Coppelia Theatre". Uno spettacolo misterioso, romantico e ironico, in cui sogni e visioni evocano l’immaginario della pittrice surrealista Remedios Varo e il suo mondo magico. Nella performance prendono vita quattro tra i più bei dipinti dell'artista con l’accompagnamento di una voce narrante che guida gli spettatori alla soglia di un mondo ambiguo.

Un Papa al Monterosso Festival

Un Papa al Monterosso Val d'Arda Festival rievocazione rinascimentale della venuta di Paolo III Farnese Castell’Arquato fa vini perfettissimi e in gran pregio che è un gran peccato  che questa collina non sia tutta vigna, che qui sono di così delicati vini quanto sia in tutta la Lombardia, tanto rossi quanto bianchi. Et qui afferma sua beatitudine si forniva per il suo viaggio anche che fosse a Ferrara e a Bologna”. Per celebrare queste parole, descritte la bottigliere di Paolo III

La Val d’Arda sposa la Lomellina

Dopo il successo avuto per l'edizione 2012, torna l'abbinamento tra il Monterosso Val d'Arda ed il riso della Lomellina. A pranzo del 27, potrete gustare un fantastico risotto preparato dagli amici della sezione AVIS di San Nazzaro de Burgundi in Lomellina, patria del riso italiano. Gli abili cuochi di San Nazzaro, abbineranno il loro prodotto principe: il riso, con il nostro vino. Sarà sicuramente un matrimonio riuscito, che allieterà tutti i partecipanti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank