Il Bakery batte Empoli 79-73

L’ultima partita della fase ad orologio serviva solo per determinare quale sarebbe stato l’avversario dei biancorossi nei quarti di finale dei play off. Il destino nelle proprie mani, battere Empoli avrebbe significato giocare proprio contro i toscani perdere avrebbe portato i biancorossi ad un turno di play off contro Pavia. In casa biancorossa si è affrontata la partita come un proficuo allenamento in vista del turno successivo, senza fare troppi calcoli e ne è uscita comunque una vittoria molto più netta di quanto dica il punteggio visto che la Pallacanestro Piacentina è sempre stata in controllo della partita con vantaggi quasi sempre in doppia cifra che solamente negli ultimi due minuti sono scesi fino ad arrivare al più 6 finale. Coppeta parte con Gasparin, Zampolli, Rombaldoni, Italiano e Gambolati. L’inizio è subito arrembante con un 10-3 che costringe subito Empoli ad un time out per riorganizzarsi. Piacenza, pur senza accelerare troppo, trova canestri importanti e subisce solamente la fisicità di Ravazzani (il migliore di Empoli alla fine con 24 punti). Gli unici problemi per i biancorossi vengono dai falli dell’ex Italiano che è costretto a rientrare in panca dopo due falli spesi in pochi minuti. Piacenza vince i tre primi parziali portandosi al 62-45 (massimo vantaggio della partita) e da lì cala la concentrazione e l’attenzione facendo rientrare i toscani che non hanno mai la sensazione di poter veramente mettere in discussione l’esito della partita. Domenica alle 18 al Palanguissola gara 1 sarà certamente molto differente da questa. Ci vorrà una super Bakery per superare indenne quella che è sempre la partita più delicata dei play off, ossia la prima in casa. Difficile pensare che Empoli possa replicare in negativo questa prestazione, molto più semplice pensare che la squadra toscana troverà quell’intensità, quella fisicità che sommate alla qualità di Ravazzani possono mettere in difficoltà i biancorossi. Coach Coppeta appare soddisfatto e pronto per la seconda fase: “E’ stata una buona partita che abbiamo giocato provando alcuni giochi nuovi in previsione dei play off. E’ ovvio che l’intensità di gioco non è stata quella delle ultime partite, ma la vittoria netta mi ha soddisfatto in pieno. Ora inizia il bello, ossia le partite che non hanno futuro quelle per cui stiamo allenandoci dall’inizio della stagione. Empoli? Una squadra più forte di quella vista all’opera stasera. Solo con l’atteggiamento giusto potremo pensare di fare nostra la serie di quarti di finale”.

blank

BAKERY PIACENZA-USE EMPOLI 79-73
(21-16; 20-16; 25-22; 13-19)

BAKERY PIACENZA: Gambolati 11, Rombaldoni 7, Zampolli 14, Gasparin 9, Italiano 11, Bonaiuti 2, Garofalo 21, Speronello 4, Mazzocchi, Ziotti

LA SERIE:
GARA 1 DOMENICA 11 ORE 18 A PIACENZA
GARA 2 GIOVEDI 15 ORE 21.15 A EMPOLI
GARA 3 (EVENTUALE)DOMENICA 18  ORE 18 A PIACENZA

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank