Ko Bakery: Empoli espugna il Palaguissola

blank

Iniziano nel peggiore dei modi i play off promozione per il Bakery Basket. I biancorossi sono stati superati in gara 1 dei quarti di finale dall'Empoli. Risultato inatteso, poiché Piacenza era stata in grado di superare in toscani per 2 volte su 3 tra regular season e fase ad orologio. 
I locali sono rimasti avanti nello score per buona parte dei 40 minuti con Italiano e Garafalo in doppia cifra. Già alla fine del terzo quarto, tuttavia, la truppa di Quilici aveva ridotto il gap a 2 punti. L'equilibrio dell'ultimo parziale è stato spezzato dall'ottima prestazione di Marriotti e Terrosi, i migliori della partita. Proprio Terrosi, a pochi secondi dall'ultima sirena, si inventa la tripla che risolve la contesa a favore degli ospiti.
Ora i ragazzi di coach Claudio Coppeta non potranno più sbagliare: per allungare la serie Rombaldoni e compagni dovranno imporsi ad Empoli, mercoledì sera, alle 21:15.

blank

Tabellino
BAKERY PIACENZA – USE EMPOLI 67-71 (6-7, 21-15, 18-21, 12-18)
BAKERY PIACENZA: Gambolati 7, Rombaldoni 7, Zampolli 7, Gasparin 9, Italiano 10, Bonaiuti 4, Garofalo 10, Speronello 3, Mazzocchi NE, Ziotti NE. All. Coppeta
COMPUTER GROSS EMPOLI: Mariotti 15, Terrosi 16, Ravazzani 7, Cappa 4, Delli Carri 9, Galligani NE, Sesoldi 4, Mazzoni NE, Manetti 3, Berni 3. All. Quilici

Highlights
I primi dieci minuti vedono entrambe le squadre incapaci di trovare il fondo della retina, nonostante la grande intensità messa tanto dai piacentini quanto dagli empolesi: dopo 9’ il risultato è di 3-3, con gli ospiti a segno solo dalla lunetta. Le difese si dimostrano molto aggressive fin dal primo istante dell’incontro, come del resto era lecito attendersi dalla gara di apertura dei playoff. I biancorossi lottano su ogni pallone guadagnando diversi secondi possessi grazie all’apporto dei lunghi (Gambolati chiuderà con 9 rimbalzi, Italiano 10), senza però poterli trasformare in punti: al 10’, il tabellone segna 6-7 in favore dei toscani.

Le due triple che aprono il secondo parziale di gioco rinfrancano i piacentini, che iniziano a vedere ripagati i loro sforzi: in poco tempo si portano avanti di 5 lunghezze, che riusciranno a mantenere fino alla sirena che sancisce la fine del primo tempo (27-22).

Al rientro dagli spogliatoi, come successo altre volte nel corso della stagione, Piacenza fatica a riprendere il discorso, mentre gli ospiti paiono più determinato rispetto alla prima metà di partita: la difesa toscana sale di intensità, con Ravazzani a fare il lavoro sporco sotto canestro, ed Empoli inizia a riavvicinarsi. Saranno tre i punti rosicchiati alla Bakery nel corso del terzo quarto, chiuso sul 45-43 per i piacentini.

L’ultimo quarto vede Piacenza mantenere costante il vantaggio sui toscani fino al 37’, quando Empoli dal -4 si porta in vantaggio in un solo giro di lancette: mancano due minuti al termine della partita, ed Empoli conduce ora per 54-56. Gambolati rimedia ad una possibile palla persa dei suoi, recuperando il pallone e subendo fallo sul tentativo di tiro. Realizza però un solo tiro libero, lasciando Empoli avanti di una lunghezza a 40 secondi dalla sirena finale. Terrosi trova una tripla frontale da 8 metri per il definitivo vantaggio toscano: sarà fuori misura il tiro di Rombaldoni, sul quale cala il sipario su questa prima sfida dei quarti di finale.

Vince Empoli per 57-61, la serie ora si sposta in terra toscana per gara 2, prevista per mercoledì 14 alle ore 21:15. 

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank