Maxi operazione antidroga, sette in manette: un arresto a Castelsangiovanni

blank

Importante operazione antidroga condotta dai carabinieri alle prime luci dell'alba di oggi, mercoledì 14 maggio. I militari hanno portato a termine complesse indagini facendo scattare le manette ai polsi di sette persone, una delle quali residente nel piacentino: nello specifico si tratta di un marocchino di 23 anni di Castel San Giovanni. L'operazione è stata condotta dai carabinieri della compagnia di Stradella (Pavia), di Pavia e di Orio al Serio (Bergamo) e coordinata dalla Procura di Pavia. In manette sono finiti, oltre al piacentino di Castel San Giovanni, alcuni residenti a Pieve Porto Morone (Pavia) e Lodi. Le accuse per gli arrestati andrebbero dalla detenzione allo spaccio continuato di sostanze stupefacenti.

blank

I carabinieri hanno gettato luce su un giro di spaccio davvero vasto che riforniva la provincia di Pavia per un totale di circa 200 clienti: di questi 180 sono stati segnalati. Oltre al marocchino residente a Castelsangiovanni sono finiti in manette altri quattro nordafricani, un italiano e un rumeno di 21 anni, tutti abitanti delle province di Pavia e Lodi. I carabinieri hanno sequestrato in tutto 2 chili di hashish, 100 grammi di cocaina e 20mila euro in contanti, ritenuti dagli inquirenti provento di furto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank