Lavoratori polo logistico in subbuglio, è Trancof il nuovo fronte di protesta

In principio fu la Tnt. Poi la Gls; quindi Ikea, attualissima. E ora le spinose sorti dei lavoratori della logistica in protesta si arricchiscono di un nuovo fronte caldo, agitato – manco a dirlo – dai Sì Cobas. E’ il turno dell’azienda Tranconf fashion logistic. Stamattina alcuni iscritti al sindacato autonomo hanno manifestato davanti ai cancelli dell’azienda anch’essa a Le Mose. La protesta sarebbe legata al mancato pagamento degli ultimi stipendi anche se il sindacalista Antonio Colosimo della Fit Cisl ha voluto specificare che il sindacato sta seguendo da vicino la questione e che il nodo è rappresentato dai ritardi nel pagamento dell’ultima mensilità.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank