Atletica Piacenza, tre medaglie per Simone Boiocchi agli italiani FISDIR

L’Atletica Piacenza torna da Imola, sede dei campionati regionali assoluti, con un bottino ricco di medaglie e di prestazioni interessanti che le hanno permesso di conquistare ben tre titoli e di salire per altre due volte sul secondo gradino del podio. Francesco Azzoni ha confermato il titolo conquistato nella stagione scorsa nel salto con l’asta catapultandosi con l’attrezzo in fibra di carbonio oltre  i 4.50 per poi arrendersi alla quota successiva di 4.70 a causa di alcune difficoltà nella fase di rincorsa. Stefano Braga ha dominato la gara di salto in lungo atterrando a 7.12 mostrando ancora un po’ di rigidità nell’azione a causa del duro lavoro delle ultime settimane ed infine Filippo Cravedi ha conquistato la vittoria nel triplo mostrando una buona padronanza del gesto tecnico planando nella sabbia a 14.68. Ora, per i tre saltatori biancorossi, l’obiettivo è puntato alla metà di luglio a Rovereto per la disputa dei campionati italiani assoluti. Nei 200 metri Anna Bertoncini, dopo una buona curva, si è irrigidita negli ultimi metri di gara e si è dovuta accontentare del secondo gradino del podio con il tempo di 25.70 mentre la staffetta del miglio maschile composto da Lorenzo Perazzoli, Corrado Adamo, Mariano Pelagatti e Kevin Shahi ha migliorato il personale stagionale con 3:35.21 ed ha conquistato una positiva seconda piazza. 
A Padova, nel corso dei campionati italiani FISDIR, Simone Boiocchi, portacolori del sodalizio biancorosso, ha conquistato tre differenti medaglie nelle gare di velocità nonostante la preparazione all’evento sia stata frenata da alcune noie muscolari nel periodo primaverile. Nella categoria juniores seconda piazza nei 100 piani con il tempo di 12.73 mentre nella doppia distanza si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio concludendo la propria prova in 26.78. Nella giornata successiva l’atleta biancorosso ha preso parte alle finali anche nella categoria assoluta ed è arrivata un’altra medaglia di bronzo nei 200 metri con 26.81 mentre si è fermato ai piedi del podio nei 100 facendo segnare il tempo di 12.98. Le prestazioni di Simone, spesso seguito con tanta passione dall’amico Sergio, sono di grande soddisfazione per l’Atletica Piacenza che, oltre a dedicare la maggior parte delle proprie forze al settore federale, investe una parte delle proprie energie anche per i ragazzi diversamente abili per merito dei tecnici Lucio Barbieri e Fabrizio Dallavalle.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank