Palazzo Ex Enel, via libera ai lavori: nel nuovo edificio palestra e alloggi

La giunta comunale di Piacenza ha deliberato oggi la firma della convenzione urbanistica con l'immobiliare Campo della Fiera per l'avvio del mega-cantiere che porterà alla "rinascita" del palazzo Ex Enel di fronte al Farnese. Un cantiere che prevede la demolizione dell'edificio attuale (da effettuare, si spera, già entro l'estate in modo da limitare i disagi al vicino liceo Gioia e ai residenti della zona) e la realizzazione di un nuovo edificio praticamente uguale come volumi e anche come colore (su diktat della Soprintendenza) ma moderno e funzionali.

Il nuovo palazzo sarà destinato in parte al terziario (palestra, spazi polifunzionali a disposizione del Comune), in parte residenziale con alloggi privati e relativi parcheggi. L'ha comunicato oggi l'assessore all'Urbanistica Silvio Bisotti al termine della settimanale riunione di giunta che si è appena conclusa a Palazzo Mercanti.

Da sottolineare che i reperti archeologici trovati nel seminterrato – oggetto di alcune segnalazioni "preoccupate" nei giorni scorsi – verranno conservati evitando gli scavi del secondo piano seminterrato: non saranno visibili ma non verranno nemmeno toccati. Ora si attende la firma della convenzione urbanistica ma l'intenzione della proprietà, a detta dell'assessore Bisotti, è quella di partire con i lavori al più presto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank