‘L’uomo, la bestia, la virtù” di Luigi Pirandello con “Ancorasenzanome”

Prosegue la mini rassegna teatrale nel parco delle scuole elementari di Fiorenzuola. Dopo il successo della compagnia piacentina Quarta Parete con la commedia "Sarto per signora" di Georges Feydeu, Mercoledì 16 luglio, alle ore 21, 30 protagonisti saranno gli Ancorasenzanome, diretti da Franco Nazzani, che metteranno in scena la commedia  ''L'uomo, la bestia, la virtù" di Luigi Pirandello. A seguire, la compagnia  ritornerà in scena il al 23 luglio con 'L'ispettore generale' di Gogol. E' invece ancora da stabilire l'appuntamento con "Il rompiballe" di Francis Veber. Il tema dello spettacolo di Mercoledì 16 luglio è quello delle maschere pirandelliane e giochi prospettici, che rappresentano i nuclei centrali anche delle opere 'Uno, nessuno e centomila e ''Così è, se vi pare'' Protagonista è infatti il professore Paolino (Gennaro Aggravio) che cerca di nascondere il suo amore per la signora Perella (Selene Merico) la quale a sua volta finge. La donna si  mostra virtuosa e sobria, in realtà è' stata abbandonata dal marito ( Luca Reggiani) definito la bestia perché non svolgeva i doveri da buona moglie e una volta rimasta incinta dell'amante e cercherà di fare tutto pur di far sembrare che il figlio Nonò ( Matteo Amoruso) sia legittimo. Il dottor Pulejo ( Lucca Tacchini) e suo fratello, il farmacista Totò ( William Borra), i bambini Gilio (Sara Piccoli) e Belli (Debora Porcari), il marinaio (Giuseppe Cantelmo) e insieme alla governate di Paolino, Rosaria ( Michela Maffini) e alla domestica di Perella (Silvia Squeri) rappresentano i personaggi secondari, che rappresentano lo sfondo verosimile del tipico volta faccia della verità: perché la realtà per Pirandello non è una e quindi non è oggettivamente rappresentabile. 

blank

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank