Il XVI° Trofeo Antonio Renati: 104 i partecipanti

Il XVI° Trofeo Antonio Renati scalda i motori per un fine settimana all’insegna delle belle auto in una cornice magica come l’Alta Val Trebbia. Il comitato organizzatore del Club Veicoli Storici di Piacenza è riuscito a superare il livello già ottimo dello scorso anno e ci si prepara a vivere un fine settimana davvero di alte emozioni e straordinario livello tecnico.

Che la manifestazione abbia acquisito l’appeal dei grandi eventi legati alle auto storiche e alle gare di regolarità lo testimonia, prima ancora che il week end abbia inizio, il numero degli equipaggi iscritti, che ha sfondato quest’anno la soglia dei 100 per raggiungere il ragguardevole traguardo di 104. E, soprattutto, sono annunciati al via alcuni dei maggiori interpreti delle gare di regolarità. Tra i presenti, ad esempio, Giordano Mozzi (originario di Bobbio) e Stefania Biacca: i due sono l’equipaggio del momento perché, dopo aver trionfato alla Mille Miglia 2014, la scorsa domenica si sono confermati al primo posto in un’altra grande classica delle auto storiche, la Coppa d’Oro delle Dolomiti. La formidabile coppia sarà in gara a Bobbio con una Triumph Tr2 del 1955. E’ stata confermata, inoltre, la presenza di Gianmario Fontanella e Stefano Malta. I due, vincitori dell’edizione 2013 del Trofeo Renati parteciperanno con una Porsche 356 A del 1955.
La presenza al via di una quindicina di equipaggi piacentini sottolinea poi il grande lavoro che il Club Veicoli Storici, che conta ormai circa 1200 iscritti, sta svolgendo nel coinvolgimento del territorio.

La gara di regolarità con strumentazione libera, che toccherà quest’anno oltre al Comune di Bobbio, anche quelli di Ottone, Cerignale, Cortebrugnatella e Brallo di Pregola (PV) in un percorso di 143 chilometri complessivi (41 prove cronometrate, quattro controlli orari e due controlli timbro), avrà un prologo di assoluto livello nel programma di sabato 26. Alle ore 16.30 nella sala conferenze del Municipio di Bobbio si terrà il convegno “L’evoluzione dello stile dalla Giulietta alla Huracàn”, in occasione del 60° anniversario dell’Alfa Romeo, del 40° dell’Alfetta GT e del 30° dell’Alfa 90, con relatori di assoluto livello. La stessa sera di sabato si terrà invece per le vie di Bobbio l’ormai attesissima sfilata di eleganza, alla quale parteciperanno, tra le altre, le vetture di Automobilismo Storico Alfa Romeo, guidato da Paola Lanati, con due vetture del Museo di Arese (la 8C 2300 tipo Le Mans del 1931 modello simile a quello con cui Enzo Ferrari trionfò alla Bobbio-Passo Penice dello stesso anno e la Giulietta SZ “coda tronca” del 1960). Il sodalizio instaurato con Lamborghini, grazie al responsabile del Centro Stile della Casa del Toro, Filippo Perini, si conferma inoltre con la presenza della nuova nata, la Lamborghini Huracàn, presentata al Salone di Ginevra della scorsa primavera.

Il via della gara di regolarità è previsto, invece, da Piazza San Francesco a Bobbio alle ore 9.30 di domenica 27, con premiazioni previste per le ore 17.30. L’evento è organizzato dal Club Veicoli Storici di Piacenza con la collaborazione delle Amministrazioni comunali di Bobbio e dei paesi attraversati dal tragitto di gara. Tutte le informazioni relative alla manifestazione si possono trovare sul sito del Club Veicoli Storici Piacenza alla voce trofeo Antonio Renati.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank