Capotreno piacentino preso a calci da un passeggero senza biglietto

blank

Un capotreno piacentino di 59 anni della divisione passeggeri regionale di Trenitalia è stato aggredito ieri pomeriggio nei pressi di Castelfranco Emilia, nel modenese. Secondo una prima ricostruzione dei fatti,  il ferroviere, mentre era intento a svolgere le sue mansioni sarebbe stato colpito con un calcio alle spalle da un nordafricano. Il capotreno ha condotto il convoglio fino a termine corsa, a Bologna, dove è stato visitato dal pronto soccorso dell’ospedale maggiore. Per lui una prognosi di cinque giorni. Pare che sul convoglio vi fossero tre extracomunitari senza biglietto e quando il capotreno li ha invitati a scendere, uno di questi ha reagito colpendolo con un calcio. Ancora una volta tuttavia si registra un’aggressione nei confronti del personale in servizio ai treni, un fenomeno che non accenna a diminuire nella sua frequenza.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank