Putzu (Fi): “Più controlli e manutenzione nelle aree di sgambamento cani”

Controlli e manutenzione nelle aree dei sgambamento cani. La nuova interrogazione da parte del consigliere di Forza Italia Filiberto Putzu mette al centro la nutrita popolazione canina del nostro territorio. Le sue richieste all’amministrazione toccano diversi temi, dal controllo delle aree verdi a disposizione degli amici a quattro zampe ai controlli sull'obbligo di asportare le eventuali deiezioni solide.Ecco la sua interrogazione.

Premesso che a Piacenza sono censiti presso l'Anagrafe Canina circa 8400 cani ;

Ricordato che in città esistono 14 aree di sgambamento (QUARTIERE 2 :Via dei Bazachi ,Via Tortona, Via Molinetto,Via Boscarelli ; QUARTIERE 3 : Via Buozzi, Via Negri, Via Cornegliana, Parco Papa Giovanni Paolo II (Galleana); QUARTIERE 4: Via Rigolli, Via Penitenti, Via Marinari D'italia, Via Spezzaferri, Via Modena);

Ricordato che con un'apposita ordinanza del 10 gennaio 2013 è stato disciplinato l'utilizzo delle aree di sgambamento;

 

chiede di conoscere

con quale frequenza le suddette aree di sgambamento vengono sottoposte a manutenzione (cancelli di accesso, recinzioni, sfalcio erba, avvisi all'utenza, etc);

in quali aree di sgambamento esiste un punto acqua ;

in quali aree che ne fossero sprovviste ne è possibile l'eventuale installazione;

se all'ingresso delle aree di sgambamento è affissa copia della Ordinanza Sindacale 14/2013 (disciplina aree di sgambamento cani):

se in tali aree vengono effettuati controlli su microcip e protezioni da ectoparassiti, e se in caso affermativo con quale periodismo;

se in tali aree vengono effettuati controlli sull'obbligo di asportare le eventuali deiezioni solide, e se in caso affermativo quante sanzioni sono state elevate a partire dal 10 gennaio 2013 a tutt'oggi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank