Rubano le offerte dalla chiesa di Gossolengo, colti sul fatto e denunciati

Sorpresi dai carabinieri a rubare le offerte dalla chiesa di Gossolengo. La vicenda, che ha dell’incredibile, anche se purtroppo non è la prima volta che accade, vede protagonisti un uomo di 41 anni e una donna di 32, piacentini. Sabato scorso i carabinieri stavano attraversando le strade del paese per un normale giro di pattuglia quando sono rimasti sorpresi nel vedere un’auto con a bordo una donna, ferma nel piazzale sul retro della chiesa. Avvicinatisi, i militari hanno chiesto alla giovane cosa stesse facendo: “Sto aspettando un’amica che si è fermata per una preghiera” ha detto la ragazza. Una risposta che non ha convinto i carabinieri i quali hanno deciso di entrare per controllare. All’interno, in effetti, hanno sorpreso il 41enne accanto alla cassetta delle offerte e lo hanno fermato trovandogli in tasca monete per un totale di 10 euro e un metro di quelli avvolgibili con la punta ricoperta da uno scotch biadesivo. Una tecnica effettivamente già utilizzata per questo tipo di furti: si allunga il metro nella cassetta, le banconote e le monete si attaccano al nastro adesivo e si estrae il tutto. Le due persone sono così state bloccate e denunciate.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank