Anziani nel mirino, 85enne mette in fuga finto tecnico del gas e finto agente

Ancora anziani nel mirino dei truffatori. Dopo un colpo da 2mila euro andato a segno l'altro giorno a Podenzano, ieri a Piacenza, in via Evangelista, un 85enne si è trovato davanti al portone di casa un uomo ben vestito e dai modi gentili che affermava di essere un addetto del gas incaricato di effettuare alcuni controlli per evitare perdite. Un trucco che gli ha consentito di essere accolto in casa. Mentre era lì, si è presentato alla porta un secondo uomo che fingendosi poliziotto ha tentato di abbindolare l'anziano mostrandogli una sua foto, senz'altro asportata da qualche stanza senza che se accorgesse. Una tecnica già rodata e usata per confondere la vittima. «Abbiamo trovato degli oggetti che le appartengono, qualcuno deve averla derubata» ha detto il finto agente invitando l'anziano a controllare in cassaforte se fosse tutto a posto. Se avesse accettato, sarebbe stato derubato senz'altro. L'85enne invece, pur senza scomporsi, ha detto che avrebbe senz'altro controllato ma che per farlo avrebbe chiamato suo figlio, che viveva vicino. Sono bastate queste poche parole per far sparire nel nulla i due malviventi. Sul caso indaga la polizia. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank