Concerto di Enrico Viccardi suggestivo Oratorio di San Giorgio in Sopramuro

L'Undicesimo Corso d'Interpretazione organistica si chiude con il concerto che giovedì 18 settembre alle ore 21 Enrico Viccardi terrà nel suggestivo Oratorio di San Giorgio in Sopramuro suonando quel gioiello dell'arte organaria ottecentesca che è il Bossi Urbani del 1882.

Il Corso di quest'anno ha avuto come illustre ospite l'inglese Christopher Stembridge, e anche questo concerto vuole essere in parte un omaggio all'Inghilterra.

Il programma si aprirà infatti con un concerto di Arcangelo Corelli (1653-1713)

-Concerto IX op. 6 trascritto per organo dall'inglese Thomas Billington. Due sonate di Domenico Scarlatti (1685-1757) -quelle in la maggiore K. 208 e in la minore K. 61- prepareranno l'ingresso di Georg Friederich Händel (1685-1759), inglese d'adozione, del quale verranno presentate due arie dal “Rinaldo” trascritte per tastiera da William Babell (Lascia ch’io pianga e Or la tromba). Si rimarrà oltre Manica con due eleganti Voluntaries di John Stanley (1713-1786). In fine di serata sarà invece dato spazio alla musica italiana romantica -repertorio particolarmente confaccente alle caratteristiche foniche del Bossi Urbani- con la raffinata Sonata seconda di Giovanni Morandi (1777-1856), l'accattivante Concertino per Flutta e Viola d’accompagnamento di Padre Davide da Bergamo (Felice Moretti, 1791-1863) e la trascinante Polonese in re maggiore di Antonio Diana (?-1862)

 

   Enrico Viccardi, nato nel 1961 a Maleo, si è trasferito dopo pochi anni a Codogno, dove tuttora risiede. Si è diplomato con il massimo dei voti in Organo e Composizione organistica al Conservatorio di Piacenza nella classe di Giuseppina Perotti, perfezionandosi poi con M.Radulescu alla Hochschule fr Musik di Vienna. Ha seguìo quindi numerosi corsi di perfezionamento con insegnanti quali E.Fadini, C.Tilney, J.Langlais, D.Roth e in particolare quelli tenuti da L.F.Tagliavini all'Accademia di Pistoia. L'attività concertistica lo ha portato a suonare per rassegne ed associazioni prestigiose in Italia ed all'estero fra le quali Musica e poesia a San Maurizio (Milano), Feste organistiche di Venezia, Accademia di Pistoia, Colorno, Cattedrale di Cremona, Genova, Festival Internazionale di Trento, Bolzano, Festival Internazionale di Paola, Napoli, Bari, La Chaise Dieu, Lavaur, Cannes, Montpellier, Granada, Festival Internazionale delle Asturie, Barcellona, Andorra, Festival Internazionale di Lisbona, Porto, Isole Azzorre, Città del Vaticano, Londra, Malm,Dornum, Uttum, Alma-Ata. Ha collaborato anche con prestigiosi complessi come il Coro della Radio della Svizzera Italiana, l'ensemble Vanitas, i Sonatori della Gioiosa Marca con direttori quali R.Clemencic, D.Fasolis, G.Carmignola. Ha registrato per Bottega Discantica, Divox Antiqua e Dynamics; per la casa Fugatto ha invece realizzato, oltre a diversi CD, un DVD intieramente dedicato a musiche per organo di J.S.Bach (segnalato con cinque stelle dalla rivista Musica). Sempre per la medesima etichetta ha iniziato il progetto dell'incisione degli Opera Omnia organistici di J.S.Bach su strumenti italiani antichi e moderni con la registrazione dell'Orgelbchlein sull'organo “Francesco Zanin” (2008) della basilica di San Babila in Milano, di prossima uscita; recente è invece la registrazione dell'Arte della Fuga sul Mascioni di Giubiasco per la Radio della Svizzera italiana. Ha tenuto corsi di perfezionamento in Italia, Spagna, Portogallo, Germania, Svezia e Kazakhstan. È docente d'Organo all'Istituto diocesano "San Cristoforo" di Piacenza nonché presidente dell'associazione musicale Accademia Maestro Raro. È direttore artistico dei “Percorsi d'Organo in Provincia di Como” e dell'Autunno Organistico nel Lodigiano. Fa parte della commissione per gli organi della Diocesi di Piacenza. È titolare della cattedra d'Organo e Composizione organistica al Conservatorio "G.Verdi" di Como. (www.enricoviccardi.org)

 

 

L'ingresso è libero.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank