Trans minacciato dal piacentino con cui viveva in un garage. Scatta l’arresto

Dividevano un garage in periferia, fatiscente, disordinato. Una convivenza difficile quella tra un piacentino di 27 anni e un transessuale brasiliano di 32 sfociata in un episodio inquietante sul quale la procura ora sta indagando. Si parla di minacce con un’arma da fuoco anche se i fatti sono tuttora da accertare. Di certo c’è che gli agenti della Polizia municipale di Piacenza hanno arrestato il piacentino con l’accusa, per ora, di resistenza a pubblico ufficiale.

L’episodio sfociato nell’arresto è di ieri pomeriggio durante un blitz deciso dalla Municipale dopo aver ricevuto la denuncia del transessuale che parlava di una violenta lite e di minacce, a quanto pare, con una pistola che tuttavia al momento non è stata trovata. Domani è prevista l’udienza di convalida alla presenza dell’avvocato difensore Piero Spalla.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank