Devasta la vetrina di un locale poi torna per minacciare il gestore, arrestato

Nella notte tra sabato e domenica è stato arrestato per evasione un marocchino di 30 anni. La polizia stava effettuando un controllo in piazza Duomo intorno alle 3 quando gli agenti hanno notato lo straniero seduto su una panchina. Lo hanno così identificato scoprendo che, invece di essere a zonzo, sarebbe dovuto essere a casa agli arresti domiciliari essendo stato arrestato per minacce aggravate. Il nordafricano, infatti, due giorni prima aveva devastato la vetrina di una pizzeria in via Pozzo insieme ad un amico, motivo per cui era stato denunciato. Poche ore dopo il marocchino era tornato per minacciare il titolare del ristorante: in quel frangente era stato arrestato  dai carabinieri.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank