Doping: squalificato per 3 anni l’ex cestista del Bakery Mauro Bonaiuti

La prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha squalificato per 3 anni l’ex cestista del Bakery basket Mauro Bonaiuti (ma i fatti contestati al giocatore risalgono prima dell'approdo in biancorosso). Il nome dell’atleta, arrivato a Piacenza nel 2012 e tra i protagonisti anche nella passata stagione, era spuntato dalle indagini dei Nas del 2011 nell'operazione antidoping "Anabolandia" dove erano state arrestate tre persone e altre 54 iscritte nel registro degli indagati. Per la maggior parte si trattava di atleti calcio, basket, atletica leggera, ciclismo, triathlon, pattinaggio e tennis. L'ex biancorosso si era professato innocente lo scorso giugno quando si era tornati a parlare del caso, ma la condanna è giunta ugualmente.
Il cestista che lo scorso anno ha conquistato la finale dei play off con la Pallacanestro Piacentina, tuttavia, sostiene di non aver mai fatto uso di sostanze dopanti. L'accusa, in ogni caso, riguarda il periodo antecedente alla sua permanenza nella rosa della Bakery.
 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank