Bimba di 3 anni vagava sola per via Manfredi, cugino denunciato per abbandono

Si è conclusa fortunatamente in modo positivo, la storia di una bambina di tre anni che nel pomeriggio di ieri, giovedì 25 settembre, nella zona di via Nasalli Rocca, si è allontanata dalla casa di alcuni parenti cui era stata affidata durante il giorno dalla madre, impegnata al lavoro. La segnalazione è arrivata al Comando di Polizia Municipale da parte del personale di una scuola materna del quartiere, cui si era presentata una cittadina accompagnata dalla bimba, rinvenuta in lacrime e molto spaventata sul marciapiede in via Manfredi.

Di qui, ad opera della pattuglia intervenuta sul posto, l’avvio degli accertamenti, anche a partire dalle dichiarazioni di un giovane che nel frattempo si era presentato alla scuola d’infanzia sostenendo di essere il cugino della piccola, affidata a lui perché l’accudisse mentre la madre lavorava. Dai riscontri è emerso che la bambina, accompagnata a casa dei cugini dopo la scuola materna, approfittando di un momento di distrazione all’ora di pranzo era riuscita ad aprire la porta e a raggiungere via Manfredi, dove era stata ritrovata da una passante e successivamente rintracciata anche dal ragazzo.

Il giovane affidatario, un cittadino ghanese di vent’anni residente a Piacenza, è stato denunciato per abbandono di minore, mentre la bimba è stata riconsegnata alla madre, rintracciata nel frattempo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank