Provinciali, al voto l’87 per cento degli amministratori. Iniziato lo spoglio

—AGGIORNAMENTO LUNEDI' 13 OTTOBRE – E' iniziato alle 9 di questa mattina, lunedì 13 ottobre, lo spoglio delle schede e lo scrutinio per l’elezione dei dieci consiglieri nell’ambito della nuova Provincia nata ufficialmente con il voto di ieri. Domani invece il passaggio di testimone dal presidente uscente Massimo Trespidi a quello entrante Francesco Rolleri, sindaco di Vigolzone, unico candidato. Per eleggere consiglio e presidente non hanno votato i cittadini ma gli amministratori dei vari comuni piacentini con un’adesione che ha sfiorato il 90%. Ma a parte il fatto che a votare sono stati gli eletti, sono in molti a pensare che cambi davvero poco. E' stato eliminato l'organo elettivi di primo grado al posto del quale c'è un'assemblea di amministratori presieduta da un sindaco-presidente senza stipendio. I dipendenti restano al loro posto così come identica resta la gestione. 


DOMENICA 12 OTTOBRE – Si sono svolte oggi, domenica 12 ottobre, le elezioni del nuovo Presidente della Provincia e dei componenti del Consiglio provinciale. Al seggio, allestito nella sala consiliare della sede Provincia di Piacenza in via Garibaldi, si sono recati 507 votanti (583 gli aventi diritto al voto), per un'affluenza pari all’86,96%. Nello specifico, per l'elezione del Presidente i votanti sono stati 505 (347 uomini e 158 donne); per l'elezione del consiglio provinciale i votanti sono stati 507 (159 donne e 348 uomini). COMUNI Fascia azzurra (fino a 3mila abitanti) – Affluenza: 83,2% (votanti 218 su 262 aventi diritto) Fascia arancione (da 3mila a 5mila abitanti) – Affluenza: 88% (votanti 103 su 117 aventi diritto) Fascia grigia (da 5mila a10mila abitanti) – Affluenza: 89,51% (votanti 111 su 124 aventi diritto) Fascia rossa (da 10mila a 30mila abitanti) – Affluenza: 95,74% (votanti 45 su 47 aventi diritto) Fascia viola (da 100mila a 250mila abitanti – Comune di Piacenza) – Affluenza: 90,9% (votanti 30 su 33 aventi diritto) Le operazioni di scrutinio si svolgeranno lunedì 13 ottobre a partire dalle ore 9. Elezioni provinciali, dieci consiglieri per il futuro presidente Rolleri

Sono in corso da questa mattina alle 8 e termineranno questa sera alle 20 le elezioni per la nuova amministrazione provinciale. Votano i sindaci dei 48 Comuni della Provincia e i rispettivi consiglieri comunali: in tutto sono 583 i votanti. Unico candidato al seggio di presidente della Provincia è il sindaco di Vigolzone Francesco Rolleri del Pd. Lo spoglio dei voti e quindi la nomina dei dieci consiglieri provinciali si terrà domani, lunedì 13 ottobre.

Elezioni che sanciscono la fine della Provincia come ente eletto dal popolo come ha ricordato il presidente uscente Massimo Trespidi venerdì scorso: “Vorrei essere ricordato per le cose buone che abbiamo fatto – risponde Trespidi – e per la buona amministrazione, virtuosa, e documentata nei fatti, nelle cifre e negli atti che lasciamo a chi subentrerà”.

“Ciò che oggi è cronaca domani diventerà storia e mi fa piacere essere ricordato, e probabilmente passare alla storia, come ultimo presidente eletto dal popolo. Credo che quelle che consentono al popolo di pronunciarsi siano elezioni vere. Le altre sono dominate da quella cultura del nominalismo e dell’ essere nominati che non appartiene al mio impegno politico”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank