Il Trebbia si abbassa, ma sono in arrivo nuove piogge. Danni e timori a Travo

Il fiume Trebbia e gli altri corsi d’acqua del Piacentino rientrano nei ranghi e i livelli tornano ad essere quelli consueti e non preoccupanti. Lo fa sapere Aipo per bocca dell’ingegnere Massimo Valente che in questi ultimi giorni ha monitorato l’andamento dei nostri fiumi, con particolare attenzione al Trebbia, il cui livello ha fatto registrare innalzamenti significativi. “Dopo la piena di venerdì stiamo proseguendo il monitoraggio – spiega Valente – ora i livelli sono rientrati tornando ai valori ordinari. Le previsioni meteo però parlano di nuove precipitazioni in arrivo, motivo per cui continueremo a tenere d’occhio i corsi d’acqua”.

Timore a Travo dove il Trebbia ha rotto gli argini causando danni e preoccupazione tra gli abitanti come spiega il sindaco Ludovico Albasi: “Devo riconoscere la prontezza della Regione Emilia Romagna che è subito intervenuta rendendosi conto dei problemi arrecati dalla piena e abbiamo avuto rassicurazioni su un immediato intervento di riparazione dei danni. Sono stati erosi terreni e sponde, motivo per cui ora il pericolo è che possano essere messe a rischio le case: non sembra necessario, almeno per ora, attuare manovre di evacuazione dagli edifici però abbiamo visto tutti ciò che è accaduto a Genova, quindi siamo in stato di allerta, pronti a intervenire tempestivamente. Intanto la giunta di Travo e i nostri tecnici proseguono con il monitoraggio”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank