La Cgil si allena in bici in vista della grande mobilitazione di sabato

Si chiama “Diritti in sella” l'iniziativa che la Cgil di Piacenza ha messo in campo oggi martedì 21 ottobre con decine di biciclette che si sono riversate per le strade di Piacenza per compiere un volantinaggio straordinario per promuovere la partecipazione alla grande manifestazione di sabato 25 a Roma, al Circo Massimo, dove si prevede la partecipazione massiccia dalla Primogenita. 
“Abbiamo scelto questa forma di mobilitazione per più motivi – ha spiegato in una nota la segreteria confederale Cgil piacentina con Gianluca Zilocchi, Ivo Bussacchini e Stefania Bollati – prima di tutto vogliamo spiegare cosa c'è dentro la manovra varata dal Governo, dalla videosorveglianza per i lavoratori, alla libertà di demansionare e licenziare per le aziende, ma non solo. Anche l'aumento della tassazione sui fondi pensione dei lavoratori, dall'11 al 20 per cento. Per questi motivi occorre partecipare alla manifestazione del 25 a Roma”. Da Piacenza si calcola la partenza di diversi pullman. “Per agevolare disoccupati, precari e cittadini stufi del “metodo Renzi” abbiamo deciso di far sottoscrivere ai partecipanti una sottoscrizione volontaria ad offerta libera per il viaggio a Roma. Il problema del paese è il lavoro, e per creare lavoro occorre cambiare la politica economica del Governo”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank