Agguato e rapina in pieno giorno nel parcheggio di fianco a Borgo Faxhall

L’episodio è ancora da chiarire nel dettaglio ma il racconto che un pensionato piacentino avrebbe fatto ai carabinieri è inquietante: rapinato da un bandito armato di coltello in pieno giorno, alle 18, tra i pendolari che recuperavano le loro auto nel parcheggio di fianco a Borgo Faxhall. Una rapina preceduta da un agguato con sceneggiata studiata nel dettaglio. Un uomo sui 40 anni, italiano, con cadenza meridionale, avrebbe iniziato a urlare contro il pensionato accusandolo di oscenità in modo che tutti sentissero e lo guardassero con sospetto. L’anziano, confuso, è corso verso l’auto e una volta entrato si sarebbe trovato al suo fianco il rapinatore armato di coltello: se non mi dai tutti i soldi ti ammazzo, conosco la tua targa, ti vengo a cercare e ti faccio fuori. E così è andata: il pensionato ha consegnato i soldi e il bandito è fuggito. In serata ha sporto denuncia ai carabinieri

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank