APErisparmio, Banca di Piacenza spiega il risparmio agli studenti

Anche a Piacenza è stata celebrata la 90esima Giornata Mondiale del Risparmio, un’ iniziativa ispirata da un italiano, Maffeo Pantaleoni, professore di economia  politica presso le Università di Napoli, Pavia e Roma.

Nella nostra città è stata la Banca di Piacenza ad ospitare l’ APErisparmio, un aperitivo, ovviamente analcolico, rivolto ai ragazzi delle scuole superiori, che ha fatto seguito a una mattinata nel corso della quale sono state affrontate le varie tematiche legate al risparmio, partendo proprio da lontano, come ha fatto nella sua introduzione il giornalista Robert Gionelli, che ha illustrato la nascita delle prime banche, proprio in Italia, ad opera di alcuni orafi toscani.

Successivamente all’ introduzione si sono svolte conversazioni di economia, giochi e l’ aperitivo finale, ma anche educazione finanziaria per aiutare i giovani ad un corretto rapporto con il denaro e con la sua gestione.

Un’ iniziativa alla quale hanno preso parte le classi quinte D ed E ad indirizzo economico-sociale del Liceo Colombini, accompagnate dalle docenti  Maria Gaeta e Lucia Carella.

L’ Ing. Luciano Gobbi, presidente della Banca di Piacenza, sottolinea che l’ iniziativa è stata pensata e viene rivolta ai giovani perché ”Crediamo che il futuro sia dei giovani e vogliamo dar loro un equipaggiamento per affrontare il futuro. Oggi – continua l’ Ing. Gobbi – è importante saper gestire i propri risparmi, nell’ era di internet”.

Tra l’ altro la generazione di oggi deve pensare ancora di più al proprio domani ed è necessario risparmiare anche per crearsi una posizione previdenziale per un futuro nel quale la pensione – così come la intendiamo oggi – sarà lontana, insufficiente perché sarà pari a meno della metà dello stipendio, o addirittura potrebbe non esserci affatto.

Di questo sono consapevoli gli studenti che abbiamo intervistato e che vedono assolutamente necessario risparmiare innanzitutto per il loro futuro prossimo: l’ Università.

E’ importante risparmiare ed è giusto insegnare ai giovani cosa sia il risparmio e come farlo. In un mondo come quello di oggi i giovani sono certi di dover costruire una base adesso, in prospettiva futura.

Con un salvadanaio a disposizione, i risparmi verrebbero utilizzati per lo studio, per una casa o per i viaggi all’ estero perchè in questo momento, nel nostro paese, secondo le voci degli studenti che abbiamo interpellato, in cui il futuro nel nostro Paese è precario

Le iniziative dell’ istituto di credito piacentino, in occasione della Giornata Mondiale del Risparmio, continueranno nel pomeriggio di oggi.

Sempre a Palazzo Galli, con inizio alle 18.00, il professor Paolo Mottura professore Emerito di Economia degli Intermediari Finanziari dell'Università Bocconi e la dottoressa Manuela Geranio, ricercatrice di Economia degli Intermediari Finanziari e docente della SDA Bocconi presenteranno una ricerca dal titolo “L'evoluzione dei mercati finanziari globali MIFID 2” e illustreranno i prossimi cambiamenti della Banche in Europa. L’ incontro sarà coordinato da Robert Gionelli.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank