Bakery Volley, buon test con Pavia con la stagione alle porte

 

Ad una settimana dall’inizio del campionato previsto per il 1° Novembre, ore 18:00 al PalaBakery contro la Beng Rovigo, la Pallavolo Piacentina ha svolto un allenamento congiunto con la Riso Scotti Pavia, altra formazione di serie A2. Le ospiti si sono imposte nei primi 3 set con i parziali di 25-12; 25-22; 25-23, ma nei set aggiuntivi si sono visti segnali positivi da parte della formazione di Andrea Pistola, capace di imporsi 25-15 nel quarto set ed in quello successivo per 25-19, aggrappandosi ad un’ottima Ferretti: è la giovane schiacciatrice a risultare la miglior realizzatrice dell’incontro con ben 22 punti messi a segno. Un test di quasi due ore che ha permesso allo staff tecnico di valutare la condizione della squadra prima di immergersi nell’ultima settimana di preparazione che apre le porte alla regular season.

Bakery Piacenza – Riso Scotti Pavia 2-3 (12-25; 22-25; 23-25; 25-15; 25-19)
Bakery: Viganò, Fiesoli 5, Rocca 2, Cecchetto(L),  Giuliodori 3, Do Carmo 8, Saguatti 16, Cambi 2, Fava 8, Moretto 13, Ferretti 22. NE Gioia. All Pistola, vice Lionetti

Pavia: Flavia Cristina 14, Fernandinha 2, Nicolini, Garavaglia 13, Poma (l), Bianchi, Catena 19, Poma (L), Assirelli 5, Civardi 3, Cappelli 6, Cogliandro 11. NE D’Alessandro, Di Bonifacio. All. Braia, Ass. Marangi

Primo set: In avvio di gara Piacenza schiera: Cambi e Do Carmo, al centro Moretto e Giuliodori, in banda Saguatti e Ferretti.  Libero Cecchetto. la partenza è favorevole a Pavia che arriva al time out tecnico avanti 12-7. Le ospiti incrementano sensibilmente l’efficacia del muro ed allungano 9-16. Ed è ancora il muro, nella fase finale del parziale a fare la differenza. L’ace di Assirelli spinge lo score sul 22-10. Non cambia il leit motiv negli ultimi punti con il set che si chiude sullo score di 12-25.

Secondo set: le ragazze di Pistola scendono in campo con un atteggiamento diverso rispetto al primo parziale si gioca punto a punto (6-8). Saguatti firma il sorpasso con un ace: al timeout le locali sono ancora avanti 12-10. Le pavesi, tuttavia, riescono a ridurre lo svantaggio sino  ad impattare sul 16-16 con muro di Catena. Nel corso del set c’è spazio anche per Natalia Viganò, ma il parziale rimane sui binari dell’equilibrio. Un pallonetto velenosissimo di Assirelli scava un minibreak (18-21). Con una bella diagonale di Ferretti, la Bakery torna in corsa (21-23) ma è Catena a chiudere i conti (22-25).

Terzo set: è la Do Carmo a suonare la carica e a spingere le compagne sul parziale di 5-0. La risposta di Pavia è di Garavaglia che mette a terra il primo punto del set per Pavia e porta poi il punteggio sul 6-2. Un contro-break di Pavia riapre la contesa (6-6) e la freeball di Cogliandro vale il sorpasso delle ospiti: al tempo tecnico il punteggio è di 10-12. La seconda parte del set vede protagonista Ferretti capace di superare l’ottima ricezione di Pavia ma la solita Cogliandro replica con l’attacco del 13-16. Non cambia l’inerzia dell’incontro nonostante la buona serie in battuta di Moretto. 23-25.
 

Quarto e quinto set: come nel set precedente è la Bakery a spingere sull’acceleratore: Fava forza il servizio e mette in crisi la ricezione ospite (6-1). E’ sempre dai nove metri che le biancorosse pungono con l’ace di Saguatti (10-2). Cambi e Saguatti mettono a terra punti pesanti, mentre coach Pistola opta per un cambio in cabina di regia con l’ingresso di Rocca. Il team del presidente Marco Beccari domina il set chiudendo 25-15, per poi aggiudicarsi anche il parziale successivo 25-19.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank