Funghi velenosi, 220 intossicazioni da settembre. L’appello dell’Ausl

Il Centro Antiveleni di Pavia ha registrato dall’inizio di settembre a oggi più di 220 casi di intossicazioni da funghi, tra cui 21 intossicazioni gravi e di cui 8 proprio in Emilia Romagna, 3 i decessi. Altri 7 casi gravi tra cui 1 decesso si sono verificati nel mese di agosto. In tutti i casi è stata accertata la presenza di alfa-amanitina, confermando quindi che i funghi responsabili delle intossicazioni appartengono ai generi Amanita, Lepiota e Galerina. E' facile scambiare i funghi velenosi per gli innocui e gustosi prataioli, mazze di tamburo e verdoni. I raccoglitori e consumatori di funghi sono quindi invitati a effettuare i controlli pre-consumo presso gli ispettorati micologici e, alla comparsa di sintomi gastroenterici conseguenti a consumo di funghi, a recarsi immediatamente nei servizi d’urgenza ospedaliera per le opportune procedure diagnostico-terapeutiche. Si ricorda agli utenti che gli Ispettorati micologici dell’Azienda Usl di Piacenza sono gratuiti e attivi lunedì e venerdì dalle ore 8.30 alle 10.30 nelle sedi di Piacenza e Fiorenzuola. È possibile anche prenotare una consulenza chiamando il numero 348.3111720.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank