Ko per ASD Fiorenzuola e Piacenza Basket Club

In serie C 

blank

Al Fiorenzuola non riesce il bis di vittorie. Dopo il successo con Castenaso, il quintetto guidato da Gigi Brotto incassa al PalaMagna la terza sconfitta in quattro gare giocate. E lo fa dopo aver condotto i primi due parziali con buona personalità. Nella terza frazione Garofalo e compagni vanno però letteralmente nel pallone, dilapidano un vantaggio di otto punti e incassano un terribile parziale (5-24) che compromette definitivamente il risultato. Nell’ultimo quarto gli ospiti gestiscono il risultato e chiudono con tredici punti di vantaggio.

Peccato davvero, perché dopo un avvio equilibrato, nel secondo quarto Fiorenzuola prende in mano la partita e sembra davvero in grado di condurre in porto la seconda vittoria di fila. Il quintetto guidato da Gigi Brotto allunga fino al +11, poi Guercino rientra, ma, poco prima del riposo, grazie ai due liberi di Canali e alla bomba di Garofalo, Fiorenzuola chiude la frazione con otto punti di vantaggio. La gara sembra in discesa per i padroni di casa, invece accade l’impensabile: in fase realizzativa Garofalo e compagni iniziano sbagliare tutto e anche in difesa sono davvero troppe le concessioni agli ospiti. Guercino ne approfitta e al 23’ è già avanti di tre punti. Fiorenzuola non ha la forza per reagire ed anzi va completamente fuori giri. Alla mezzora Guercino è avanti 50-39. Anche nell’ultima frazione il quintetto guidato da coach Brotto continua ad annaspare. Guercino prende il largo fino al +19 e solo nel finale Fiorenzuola riesce a rendere meno pesante il passivo.

   

Fiorenzuola  55

Guercino 69

Fiorenzuola: Canali 3, Sichel 2, Moscatelli 8, Roma 4, Avanzini Fi., Vecchio 4, Zerbini, Avanzini Fa. 5, Garofalo 15, Castagnaro 14. All. Brotto.

 

In serie D Il Piacenza Basket Club esce sconfitto nettamente dalla trasferta di San Giovanni in Persiceto (BO) e perde la sua seconda partita consecutiva fuori dalle mura amiche.

L’inizio di gara è abbastanza equilibrato, a differenza della trasferta con Antal Pallavicini. Piacenza riesce a rimanere attaccata anche se le sue giocate non sono fluide. Alla fine del primo quarto, grazie alla regia di Massari e al cuore di Scarionati, si impatta a quota 19 pari.

Nel secondo quarto la poca precisione al tiro dei biancorossi e i canestri di Almeoni per Vis Basket Persiceto fanno deragliare la partita su binari davvero mortiferi per Piacenza, che viene cacciata a 12 lunghezze di distacco all’intervallo, sul 39-27.

L’intervallo non cambia la sostanza delle cose, Piacenza prova a fare come altre volte nella stagione e rientrare in partita ma questa volta il serbatoio pare vuoto. Al termine del terzo quarto la partita è sul 61-48 per Vis Basket Persiceto, che si dimostra una squadra solida e dalle individualità notevoli.

L’ultimo periodo vede il Piacenza Basket Club sparire letteralmente dal parquet, segnando solamente 4 punti e chiudendo la gara con un pesante passivo. Alla sirena è 73-52 per i bolognesi.

Serve subito voltare pagina, a partire dalla prossima partita casalinga, nella serata di Halloween. Al Pala San Lazzaro sarà certamente un’altra musica.
 

is Basket Persiceto vs Radiocoop.it Piacenza Basket Club 73-52

(19-19; 39-27; 61-48: 73-52)

Radiocoop Piacenza Basket Club: Massari 12, De Lillo 4 , Antozzi 8, Sela 5, Pirolo 4, Popov 8,  Scarionati 7, Villa 4, Zanangeli, Markovic. All. Mambretti A.

Vis Basket Persiceto: Scaglioni; Chiusoli 5; Morisi 7; Parmeggiani 2; Cornale 6; Almeoni 24; Missoni 6; Genovese 6; Galli; Ferrari; Risticelli 8; Pederzini 9.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank