Copra Ardelia, querelle in tribunale: esposto di Molinaroli contro Ruggieri

Come da previsioni, la querelle tra il presidente del Copra, Guido Molinaroli, e l’amministratore delegato di Ardelia, Dario Ruggieri, finisce in tribunale. Questa mattina (3 novembre) il presidente Guido Molinaroli si è recato in procura a Piacenza con gli avvocati Eugenio Gollini (noto procuratore sportivo di pallavolo) e un suo collega per depositare un esposto alla Procura della Repubblica di Piacenza nei confronti dell’ad, che detiene il 51% delle quote societarie. Secondo lo storico patron della formazione di volley maschile, infatti – e come aveva spiegato dettagliatamente in una conferenza stampa – il socio di maggioranza non avrebbe finora rispettato nessuna delle promesse fatte, in particolare dal punto di vista economico. Nelle mani della procura c'è un dossier fitto di documenti, soprattutto di carattere bancario.

Ma non è l'unica mossa che si registra in data odierna. Perché tramite una sua nota, lo stesso Ruggieri ha comunicato di aver depositato nei giorni scorsi una querela per diffamazione alla Guardia di Finanza di Milano. "E' cominciata una ridda di dichiarazioni a mezzo 
stampa, tv e sui social network, false e diffamatorie nei miei confronti, perpetrate dal socio di minoranza e dai suoi collaboratori, i quali hanno inoltre divulgato dati sensibili con palese violazione della privacy. Per questo, e per tutti i reati che si possono ravvisare negli eventi accaduti, il giorno 24 ottobre u.s. ho provveduto a depositare formale querela presso il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Milano. La denuncia si estende anche ai soggetti non direttamente coinvolti nella vicenda societaria, ma che hanno tenuto comportamenti lecitamente scorretti nei miei confronti". Nella sua nota Ruggieri conclude: "​Ci tengo a ribadire la mia volontà di onorare l'impegno preso, in accordo con 
gli sponsor che sono pronti a dare copertura totale al progetto. Ringrazio  quella parte dei tifosi indipendenti e degli imprenditori piacentini e non che contattandomi privatamente mi hanno manifestato stima e solidarietà. Soprattutto per loro, malgrado l'amarezza che questa vicenda mi ha portato, m'impegnerò a risollevare le sorti della squadra di volley maschile piacentina".​

Nel frattempo è previsto per martedì 4 novembre alle 15.30 al Palabanca il Consiglio di amministrazione. Ruggieri però non parteciperà perché, ha fatto sapere, ha altri impegni di lavoro. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank