Aggressione in via Durante, l’auto era stata rubata a Calendasco due mesi fa

L'auto Fiat Panda su cui viaggiavano i tre uomini che ieri sera, giovedì 6 novembre, hanno aggredito due fratelli piacentini di 26 e 18 anni in via Durante era stata rubata il 17 settembre scorso a Calendasco. Il fatto è accaduto intorno alle 18, uno dei due giovani stava attraversando lungo le strisce pedonali nella trasversale di viale Dante quando la vettura con a bordo i tre individui ha quasi investito il pedone. Quest'ultimo, comprensibilmente spaventato, ha urlato qualcosa all'indirizzo dei tre che, di tutta risposta, sono scesi malmenando lui e il fratello che ha tentato di prendere le sue difese. Dopo la violenza i tre aggressori sono fuggiti a piedi abbandonando l'auto in mezzo alla via. Dai controlli della polizia è emerso che l'auto era stata rubata circa due mesi fa a Calendasco e all'interno gli agenti hanno trovato un vero arsenale di oggetti da scasso: due piedi di porco, un flessibile, un'accetta, una mazzetta, una pinza a pappagallo, tre cacciaviti, guanti da lavoro e torce a led. Indagini sono in corso, ma pare che i due fratelli aggrediti siano stati in grado di dire ben poco agli agenti in merito all'identità dei tre malviventi. L'auto intanto è stata già riconsegnata ai legittimi proprietari.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank