Recanati espugna il Palabakery: fatale l’overtime

 

blank

Sfuma sulla sirena a festa per la Bakery Piacenza, beffata, ancora una volta, proprio sul più bello.  Dopo una tripla di Zanelli che ha consentito a Recanati di aprire le porte dell’extratime, sono stati proprio gli ospiti ad esultare al termine del periodo aggiuntivo. Pensare che la Pallacanestro Piacentina era stata sino a quel momento artefice di un’ottima prestazione corale.
 Dopo una prima frazione di grande equilibrio la gara si è accesa anche dal punto di vista fisico con le due squadre a lottare su ogni pallone. Mosley e Sykes hanno fatto la voce grossa, creando non pochi grattacapi alla difesa biancorossa. Coppeta, dal canto suo, ha potuto contare su un Italiano generoso ed efficace e sul solito Rombaldoni, che con le sue giocate ha tenuto la squadra sempre attaccata allo score, anche quando Pierini, nel quarto quarto, diventava l’uomo chiave del reparto offensivo gialloblù.
 Con l’ennesimo capovolgimento di fronte della partita il team di Beccari era riuscito a portarsi avanti di 3 lunghezze di vantaggio ad una manciata di secondi dalla fine, salvo essere poi raggiunto, come detto, dalla conclusione di Zanelli. A quel punto l’inevitabile contraccolpo psicologico dei padroni di casa ha decisamente favorito Recanati che con lo score di 98-92 chiude la partita.

 

Piacenza-Recanati 92-98
Piacenza:
Rombaldoni 24, Galli 4, Stefanini 2, Sorokas 19, Gasparin 7, Italiano 16, Rossetti 11, Hill 9 NE Ziotti, Mazzocchi. All Coppeta, vice Zamboni

Recanati: Sykes 20, Zanelli 14, Pierini 26, Lauwers 5, Terenzi, Galmarini, Eliantonio 5, Mosley 23, Gueye5 NE Gurini. All Sacco, vice Pozzetti

I quintetti:
Piacenza:
Sorokas, Gasparin, Italiano, Rossetti e Hill. Coach Coppeta
Recanati: Sykes, Zanelli, Pierini, Lauwers, Mosley. All Sacco

Primo quarto: gli ospiti partono fortissimo e nel giro di pochi minuti trovano il primo break (2-7). Piacenza però risponde subito con Italiano che chiude un gioco da tre punti (7-7).  Coppeta, tuttavia, è costretto al timeout a metà della frazione, quando un alley opp servito da Sykes a Mosley porta Recanati ad una nuova fuga (7-14). Nel finale di quarto capitan Rombaldoni prova a dar man forte ai locali. Due triple di Italiano restituiscono la nuova parità ai biancorossi. I primi dieci minuti terminano con lo score di 20-20.

Secondo quarto:. Piacenza cresce sensibilmente nella fase arretrata e con una bomba di Rombaldoni ottiene il primo vantaggio della contesa.  La Bakery forza dai 6 e 75 e si porta, nel giro di due minuti, sul 28-20, costringendo coach Sacco a fermare il gioco. I suoi uomini rispondono subito presente, affidandosi a Mosley e Sykes e ritornano in vantaggio (28-29). Il match si accende, anche dal punto di vista atletico, con le due formazioni che si battono su ogni pallone.  Sorokas ed Hill trovano la retina (40-33), ma i gialloblù colmano il gap: le due formazioni arrivano all’intervallo lungo sul 40-40.

Terzo quarto: Coppeta schiera Rombaldoni, Sorokas, Gasparin, Italiano e Hill. I locali devono inseguire sino a quando il capitano, Rodolfo Rombaldoni, mette in mostra l’ennesimo colpo di classe della serata per il 54-54. Il solito Italiano diventa una mina vagante nella lunetta avversaria (60-56). Hill non sbaglia dalla linea della carità, ma il tabellone luminoso fa segnare un 62-58 che non chiude minimamente il discorso.

Quarto quarto:  Pierini prende per mano Recanti che attua l’ennesimo cambio di fronte ella serata (59-60), Piacenza forza dalla distanza con Rossetti e Rombaldoni. A 5 minuti dall’ultima sirena una seconda tripla di Rossetti anima il Palabakery (75-73).  Finale vietato ai deboli di cuore con sorpassi e controsorpassi. Coppeta ferma il gioco a 2’ e 50’’ dalla fine (79-78). La roulette dei liberi pare favorire il team di Beccari, ma Zanelli porta la sfida all’extratime (85-85).

overtime: Recanati accelera con Sykes e Piacenza subisce il contraccolpo psicologico (89-96).  I biancorossi cadono per 92-98.

La settima giornata di campionato di Lega A2 Silver
Benacquista Latina – Orsi Tortona 69-80
Bawer Matera – Europromotion Legnano 82-74
Bakery Piacenza – Basket Recanati 92-98
Paffoni Omegna – De' Longhi Treviso 91-98
Remer Treviglio               -Andrea Costa Imola (domenica)
Givova Scafati – Industrialesud Roseto (domenica)
Viola R. Calabria – Mobyt Ferrara (domenica)
Proger Chieti – Acmar Ravenna (domenica)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank