“Ghilardelli, un amministratore serio e vicino alla gente”

Le problematiche del territorio piacentino sono state affrontate in un incontro tra cinque sindaci che Manuel Ghilardelli, candidato della Lega Nord alle prossime elezioni regionali, ha voluto convocare per comprendere quali soluzioni adottare.

“E’ stata una riunione costruttiva – ha dichiarato l’esponente del Carroccio – dove ho avuto modo di ascoltare le voci dei primi cittadini di alcuni paesi della nostra provincia. Purtroppo il nostro territorio è afflitto da vari problemi che riguardano l’agricoltura, l’economia, la sicurezza, l’occupazione. Tutti temi che sono al centro del mio interesse e del mio programma elettorale. A Bologna mi farò portavoce dei piacentini e metterò il mio impegno e il mio tempo per trovare soluzioni concrete”.

“Sono convinto – ha dichiarato Paolo Calestani, sindaco di Morfasso – che Ghilardelli sia una persona qualificata. Durante il suo impegno nelle vesti di assessore provinciale all’agricoltura ci ha sempre aiutato e si è mosso per il territorio”.

“Sono diventato primo cittadino da pochi mesi, senza aver mai avuto una tessera e senza esperienza politica – ha aggiunto Giovanni Cavallini di Nibbiano – e ho avuto il piacere di lavorare con Ghilardelli: ho apprezzato il suo operato e ho visto come agisce e se procede allo stesso modo anche a Bologna può sicuramente ottenere risultati per la nostra regione e per la Val Tidone”.

Dello stesso avviso il commento di Ivano Rocchetta, sindaco di Castell’Arquato: “Il mio appoggio è per Manuel, perché come me si trova a gestire un paese piccolo, conosce le problematiche e le richieste di servizi indispensabili ed è vicino alla gente. Ho avuto modo di conoscerlo per la sua attività di assessore provinciale all’agricoltura e posso dire che il suo telefono non è mai stato staccato, sempre pronto ad aiutare indipendentemente dalle ideologie politiche. E questo è un aspetto importante”.

“Ghilardelli è conosciuto per la sua esperienza amministrativa e per essere una persona seria e vicina alla gente – ha aggiunto Roberta Battaglia, sindaco di Caorso -. In Regione, a rappresentarci, abbiamo bisogna di una figura preparata che possa gestire le problematiche di tutto il territorio, anche di Caorso, come può essere nello specifico la situazione della centrale nucleare. Il mio appoggio è pieno perché Manuel può essere la persona indicata e dopo aver fatto bene nel suo comune può proseguire anche in Regione. Sono sicura che ascolterà le richieste che faremo”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank