Callori (FI): “In arrivo 30 profughi a Caratta, paese che conta 25 abitanti”

"Dopo la notizia della realizzazione di un campo profughi al posto dell’aeroporto di San Damiano, sconcerta venire a conoscenza dell’arrivo di 30 profughi nella frazione di Caratta (Gossolengo), abitata da 25 residenti" così Fabio Callori candidato alle elezioni regionali per Forza Italia. "Ancora una volta, una decisione subìta dai cittadini, calata dall’alto senza concedere alle amministrazioni locali il diritto di discuterne. Ma, soprattutto, ancora una volta, la scelta di Piacenza  – trattata come sempre da ultima ruota del carro – per accogliere i profughi in un momento in cui la nostra provincia vive sicuramente difficoltà non meno gravi rispetto alle altre. Dove è finito il diritto di scelta democratica? Chi si preoccupa veramente dei problemi del nostro territorio, dal lavoro all’economia, dalla scuola alle piccole e medie imprese? E’ ora di dire basta ad un centralismo burocratico che toglie ogni diritto di decisione ai cittadini e dà sempre più potere ad un Governo decisamente lontano dalle esigenze locali. E’ ora che Piacenza riprenda la sua autonomia, rivendicando quelle qualità che, in molti campi, la rendono una provincia che nulla ha da invidiare a Parma o a Bologna". Callori ha chiesto un incontro urgente alla Prefettura.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank