Rottura con la maggioranza, Sel prende tempo: “Ne parliamo dopo le regionali”

Sinistra Ecologia e Libertà scuote la testa di fronte alla decisione di Rifondazione Comunista a dire addio alla giunta Dosi. Decisione che Rifondazione vorrebbe vedere condivisa da Comunisti Italiani e appunto Sel, compagni nella lista Sinistra per Piacenza, che rappresenta la maggioranza in consiglio comunale. Giuseppe Mori, coordinatore provinciale di Sel, annuncia di voler attendere la tornata elettorale del 23 novembre.

 

IL COMUNICATO DI SEL

Come Sinistra Ecologia E Libertà di Piacenza rispetto al comunicato inviato agli organi d’informazione di Rifondazione Comunista rispetto alla situazione politica nell’amministrazione comunale, dichiara che riunirà i propri organismi ed espliciterà nel prossimo futuro la propria posizione, e dato l’impegno elettorale sicuramente non prima del 24 novembre prossimo. Crediamo che  come si legge nel comunicato “Per tali ragioni, nei prossimi giorni, chiederemo un confronto con P.d.C.I. e S.E.L. per condividere nel modo più unitario possibile tale orientamento” sarebbe stato corretto avere come Sinistra per Piacenza  prima un incontro e poi uscire con un comunicato unitario dato che l’assessore Rabuffi  e il Consigliere Pallavicini sono espressione di tutta la lista e non solo di R.C., ai quali tra l’altro va tutta la nostra stima.

Sinceramente non riusciamo a comprendere questa fuga in avanti, inoltre notiamo nel comunicato un inesattezza nel passaggio: “La risposta pervenuta è stata di totale chiusura, su nessuno dei punti succitati è stata manifestata la benché minima disponibilità.” Dato che a noi non risulti una totale chiusura, piuttosto per il momento una mancata risposta. Risposta che chiederemo con forza appena terminerà la campagna elettorale. Sinistra Ecologia Libertà è disponibile ad una verifica seria ed approfondita con i due rappresentanti della lista, con la maggioranza e al termine della quale deciderà quale linea politica adottare e attuare. In totale autonomia e senza forzature da parte di chiunque. Un ultima considerazione,visto  l’ennesima presa di posizione di PRC al di fuori della Lista “Sinistra per Piacenza” ci viene difficile pensare che tale lista esista ancora, o si ha la correttezza dovuta tra alleati oppure si sta’ facendo solo demagogia, tatticismo (e campagna elettorale) pro domo propria, temi che a noi non interessano. A Sinistra Ecologia Libertà interessano i problemi delle persone e come risolverli.

Giuseppe Mori, Coordinatore Prov.le di SEL Piacenza

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank