Omicidio di Sariano, il figlio accusato di patricidio non parla ai giudici

E' in corso in questo momento una nuova udienza del processo per l’omicidio di Sariano di Gropparello dello scorso anno che vede imputato il 40enne Adriano Casella accusato di aver ucciso suo padre, l’agricoltore Francesco Casella, 78 anni, utilizzando una pistola per la macellazione degli animali. Il movente sarebbe il denaro che l’imputato pare fosse stato convinto a consegnare a una prostituta albanese. Nello stesso processo è imputata anche Isabella Casella, sorella di Adriano e figlia dunque della vittima: avrebbe aiutato il fratello a liberarsi del cadavere, ritrovato solo 10 giorni più tardi in una scarpata dalle parti di Bettola.

Questa mattina dovevano essere ascoltati proprio i due fratelli imputati ma entrambi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. E ora la corte presieduta da Italo Ghitti si è ritirata in camera di consiglio per decidere sulla richiesta di perizia psichiatrica avanzata dai legali di Adriano Casella che chiedono di svolgere accertamenti sulla sua capacità di intendere e di volere. 

Aggiornamenti a breve.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank