Picchiò e ferì quattro poliziotti, condanna a otto mesi in comunità

Una pena di otto da scontare in comunità al giovane che insultò e picchiò quattro poliziotti della volanti. Lo ha stabilito il giudice Maurizio Boselli nel processo che vedeva come imputato un 21enne piacentino che era stato arrestato la sera dello scorso 15 ottobre. Il ragazzo era difeso dall’avvocato Daniele Carra del foro di Parma. I fatti avevano creato notevole scalpore qualche settimana fa viste le frequenti aggressioni subite dalle forze dell’ordine. Il giovane era stato sorpreso ubriaco fradicio nei giardini di via Serravalle insieme a un amico. Portato al pronto soccorso ha dato in escandescenze minacciando il personale sanitario e poi, all’arrivo di quattro agenti della polizia, scagliandosi con veemenza contro di loro. A fatica venne bloccato e arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nel parapiglia i quattro poliziotti rimediarono ferite dai 7 ai 15 giorni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank