Tenta il suicidio con i gas di scarico dell’auto, salvato dai carabinieri

Da tempo soffriva di depressione e quando i familiari lo hanno perso di vista senza sapere dove fosse andato si sono allarmati, a tal punto da chiamare i carabinieri. E' accaduto ieri, mercoledì 19 novembre, a Castelsangiovanni. Protagonista un uomo di 40 anni. Mentre i carabinieri erano alla ricerca della persona scomparsa si sono imbattuti in una vettura ferma di fronte a un'abitazione in località La Casella: trovando sospetta la posizione della vettura i militari si sono avvicinati facendo però una drammatica scoperta. Non si trattava di un ladro, ma proprio del 40enne che si era appartato con l'auto, aveva collegato con un tubo la marmitta della vettura all'abitacolo e, tenendo acceso il motore, stava tentando di togliersi la vita con i gas di scarico. I carabinieri hanno immediatamente estratto l'uomo dall'auto e hanno chiamato il 118 che ha trasportato l'aspirante suicida al pronto soccorso: le sue condizioni non sono gravi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank