(NON PUBBLICARE) Fuga di monossido in un’abitazione di Zerba, grave un uomo

Potrebbe esserci il malfunzionamento di una stufa alla base dell’intossicazione da monossido di carbonio di cui è rimasta vittima una persona a Zerba. Il fatto è accaduto nel primo pomeriggio di oggi, martedì 25 novembre. La persona ha iniziato ad accusare nausea e giramenti di testa e ha chiamato così il 118. I soccorsi sono intervenuti tempestivamente, ma quando hanno varcato la soglia dell’abitazione sono stati accolti da un forte odore acre che permeava tutta la casa. L’uomo invece si trovava a terra in stato di incoscienza. Subito sono stati allertati anche i vigili del fuoco e i carabinieri, mentre l’ambulanza, raggiunta anche da un’automedica, ha trasportato il paziente al pronto soccorso di Piacenza. Le sue condizioni sarebbero gravi.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank