Venditori di materassi truffano anziana e suo figlio disabile, tre denunciati

"Signora, oltre al fatto che questi materassi sono comodissimi, comprandoli avrà diritto a una pensione di invalidità". Con questa scusa sono riusciti a vendere materassi e reti da letto per un totale di 6.650 euro a una donna di 84 anni. Nei guai sono finiti un leccese di 39 annie e due piacentini di 28 e 29 anni, agenti di un'azienda che commercia materassi con sede a Piacenza. Il fatto è accaduto a San Nicolò alcuni giorni fa. No solo, i tre hanno fatto firmare all'anziana un certificato di garanzia secondo il quale, se lei non fosse stata in grado di pagare la merce, avrebbe dovuto pensarci il figlio, quest'ultimo invalido. Fortunatamente la donna ha raccontato dell'affare appena concluso ad alcuni parenti che subito hanno capito il vile inganno e hanno convinto l'84enne a contattare i carabinieri. I militari hanno dato il via alle indagini arrivando a denunciare i venditori porta a porta con le accuse di truffa e circonvenzione di incapace.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank