Diventa ladro per scommessa con un collega: perde e scatta la denuncia

Ruba per scommessa. Una "furbata" che è costata la denuncia penale per furto a un 34enne molisano di Terni che si trovava a Piacenza per lavoro e ha pensato bene di giocare con un suo collega scommettendo che sarebbe riuscito a entrare in un negozio con le sue scarpe vecchie per poi uscirne di lì a poco con un paio nuove ai piedi. Ma rubare e non farsi scoprire è cosa per ladri, non certo per scommettitori improvvisati. Tant'è che il 34enne è stato individuato praticamente subito dal personale di Pittarosso, sulla via Emilia Pavese, e prima ancora che si rendesse conto di quel che stava accadendo si è trovato faccia a faccia con i carabinieri. "Era solo una scommessa con un collega" ha detto, ma la scusa non gli ha evitato la denuncia e ora si trova a dover rispondere di furto aggravato di fronte ai magistrati. Ora c'è da vedere se almeno il suo collega avrà pietà, visto il finale inglorioso dell'iniziativa goliardica, e gli risparmierà il debito per la scommessa persa. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank