Poetry Break – Un poeta piacentino sulle stelle

Luca Isidori è il protagonista della puntata di Poetry Break del 23 novembre. Piacentino, oltre alla passione per la poesia, si cimenta da tempo, con successo, nell’attività di attore amatoriale nell’ambito di diverse realtà teatrali piacentine,recentemente, tra l’altro, presso il Cantiere Simone Weil. Luca ha pubblicato una raccolta di poesie dal titolo “Diario costante dei giorni”, da cui ha tratto questa poesia, dedicata alle stelle.

LE STELLE

Le stelle
ballano sul mio naso
e le luci hanno tutte un nome
e le nuvole una forma
e le speranze un sorriso
e le mani un viso.
Quando gettare un desiderio nell’anima profonda
significa davvero credere in qualcosa.
Arriva la riscossa
dalle vene
nella carne
nelle ossa.

 27 aprile 2011

Il libro di Luca è un vero e proprio diario di un’anima, cadenzato dai giorni in cui sono state scritte queste liriche intense e sensibili. La poetica dell’autore piacentino nasce da un’introspezione non comune e da un sentire l’universo come una frequenza misteriosa, drammatica, faticosa o felice con cui comunque si sintonizza con un cuore da bambino e una passione molto forte.

A questa suggestiva poesia, che abbina cielo a terra, anima a corpo, e che essa stessa possiede una grande musicalita, ho abbinato la canzone Starman cantata dal grande David Bowie. 

“C’è un uomo delle stelle 
Che aspetta nel cielo 
Ci hanno detto di non farlo volare via 
Perché sa che ne vale la pena” 

Forse tutti i poeti sono uomini “astrali”, che non si fermano alle contingenze della terra per porsi i grandi interrogativi che ci pone sempre il cielo.

Luca è uno dei primi ospiti piacentini di Poetry Break. In dicembre sarà impegnato nella prestigiosa rassegna internazionale World Book di Cattolica,  assieme ad altri autori provenienti da tutta Italia.  Complimenti e tanti tanti auguri!

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank