Legacoop, delegazione piacentina a Roma: verso una cooperazione unita

“Un forte messaggio incentrato sulla legalità e i valori cooperativi, ma anche un passo importante verso l'Alleanza delle Cooperative, l'unificazione con le altre centrali che si compirà nel 2017”. Commenta così Maurizio Molinelli, presidente di Legacoop Piacenza, i lavori del 39esimo congresso nazionale di Legacoop in corso dal 16 al 18 dicembre a Roma.

Tanti gli ospiti importanti dell'assise, dal Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, ex presidente nazionale dell'organizzazione, al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio, fino a Don Luigi Ciotti. Da Piacenza, insieme a Molinelli, sono presenti anche Sergio Driganti, Matteo Bongiorni e Loredana Zoni.

“I temi cardine della relazione del nostro presidente nazionale Mauro Lusetti sono stati – spiega Molinelli – quelli della legalità e del codice etico connaturato alle imprese cooperative, non poteva essere altrimenti viste le recenti inchieste che a Roma hanno coinvolto anche alcune coop.

Lusetti ha lanciato un messaggio molto forte contro l'illegalità: tutte le imprese coinvolte sono state espulse dall'organizzazione e sono già stati restituiti i contributi associativi, inoltre Legacoop si costituirà parte civile nel processo. Occorre oggi più che mai difendere la buona cooperazione, e soprattutto la cooperazione sociale che, come sottolineato anche da Delrio nel suo saluto, svolge una funzione essenziale nella nostra società”. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank