Accoltellati in piazza Cavalli: “Folle violenza per una parola di troppo”

Accoltellamento in piazza Cavalli, sembra sempre più probabile che tra i quattro ragazzi aggrediti e il presunto aggressore, il ragazzo di 21 anni accusato di lesioni e tentato omicidio, non ci fossero legami o ruggini passate. Si allontanerebbe dunque l’ipotesi di un regolamento di conti o scenari simili. Pare invece sempre più probabile l’ipotesi dei futili motivi. Secondo le testimonianze di alcune persone presenti al momento dei fatti, sabato scorso in piazza Cavalli, a scatenare la follia del 21enne sarebbe stata una semplice sigaretta negata. Di fronte al rifiuto dei quattro, che tra l’altro non sono fumatori, sarebbe nata un’accesa lite condita da offese e parole grosse: una lite al culmine della quale il giovane avrebbe estratto un oggetto appuntito (non ancora identificato) con cui avrebbe aggredito i quattro ragazzi.

Pare che insieme al 21enne ci fossero alcuni amici, quattro o cinque persone, ma da una prima ricostruzione sembra che nessuno di loro abbia partecipato all’aggressione con armi da taglio: non è da escludere che tra i due gruppi sia nata, oltre che una lite, anche una zuffa, ma nel momento in cui il 21enne ha estratto il coltello i suoi compagni si sarebbero fatti da parte, forse intimoriti dalle intenzioni dell'amico.

Il 21enne si è presentato spontaneamente alla questura di Piacenza domenica scorsa, accompagnato dalla madre, e ha ammesso di essere l’autore del quadruplo accoltellamento. Secondo la Procura, però, non ci sarebbe pericolo di fuga, reiterazione di reato e inquinamento delle prove, motivo per cui, per ora, il giovane si trova denunciato a piede libero con le accuse di tentato omicidio e lesioni.

Intanto giungono buone notizie dall’ospedale Maggiore di Parma, dove è ancora ricoverato il 25enne trafitto al petto dall’arma: le sue condizioni migliorano. Così come quelle dell’altro giovane ferito al gluteo e alla gamba con cinque fendenti e ancora ricoverato all’ospedale di Piacenza: quest’ultimo potrebbe essere dimesso a breve.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank