Successo per il Piacenza Basket Club: superato il Basket Village

Piacenza BC: Paraboschi ne, Villani ne, Antozzi 9, Scarionati 10, Massari 21, Pirolo 4, Zanangeli ne, Villa 8, Markovic 2, Popov 3, Sela 3, Betti 1. All. Mambretti.

Granarolo: Banzi ne, Paoloni ne, Ballini 14, Carrera 2, Nicotera, Nobis 12, Marega 7, Neviani 4, Pedrielli 9, Marcheselli 2, Brotza 5, Billecci ne. All. Calore.

La Radiocoop.it è la prima finalista. Vittoria meritata per i biancorossi, anche se hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione di un Basket Village mai doma e che ha sciupato qualcosa di troppo negli ultimi cento secondi.

Il match iniziava con grande intensità, ma anche tantissimi errori, anche da sotto misura. Dopo il buon avvio felsineo (0-4), Piacenza infilava un parziale di 10-2 (10-6 al 5’), ma, poi, non riusciva più a segnare nei successivi trecentodiciotto secondi (10-10 al 10’). Ancora equilibrio nella prima parte del secondo periodo (15-15 al 14’), poi, contro la zona 2-3 del Basket Village, la Radiocoop.it tentava nuovamente la fuga con quattro punti del pivot Pirolo (19-15). Reazione biancoblù (19-19 al 18’), ma nuovo allungo dei ragazzi di Mambetti con una preziosa tripla di Sela (25-19 all’intervallo). L’onda lunga proseguiva nelle prime curve della terza frazione (29-20 con poker di Antozzi) e, sull’espulsione per proteste del play Carrera, Piacenza toccava il massimo vantaggio (41-31). Reazione rabbiosa del Basket Village (missile di Nobis per il 43-41 al 29’) e contesa riaperta alla terza sirena. Marega firmava il sorpasso dai 6,75 (44-46 al 31’) ed iniziava, così una lunga volata che si decideva nell’ultimo minuto. Villa, sul 55-55, faceva per due volte 1/2 dalla lunetta, ma Granarolo non ne approfittava e, così, a 12” dalla fine, la doppietta risolutiva la firmava Antozzi (59-55).

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank