“Vi ammazzo tutti”. Marocchino ubriaco minaccia la ex moglie, denunciato

Nella notte tra sabato e domenica un cittadino marocchino di 30 anni si è presentato ubriaco sul pianerottolo di casa della ex moglie, una piacentina di 34 anni e ha cominciato a prendere a calci la porta urlando di voler entrare a tutti i costi. La donna era in casa con la madre, il fratello e il figlio di 5 anni. "Voglio ammazzarvi tutti, faccio una strage e la notizia andrà sul Tg5" gridava continuamente dall'altro lato della porta. All'arrivo della polizia l'uomo era ancora sul posto in preda alla follia: gli agenti lo hanno bloccato e lo hanno denunciato per maltrattamenti nei confronti dei familiari, atti persecutori, rifiuto di fornire le proprie generalità, resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta. Considerato che l'uomo non non era nuovo a questo genere di scenate la Procura ha immediatamente disposto il decreto di allontanamento dell'uomo dalla casa di famiglia.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank