La madre di Mirian Franca: “Vicina alla mamma di Gaia”. La salma a Piacenza

AGGIORNAMENTO ORE 14,10 – Ora si può dire, Gaia è finalmente tornata a casa. La salma della 29enne piacentina uccisa in Brasile il 25 dicembre scorso è arrivata a Piacenza, precisamente alla Domus Piacenza dove resterà in attesa dei funerali di sabato prossimo. Da quel momento hanno iniziato ad accorrere parenti e amici per dare l’ultimo saluto alla ragazza. C’era il padre, poi è arrivata la madre Valentina che, ancora profondamente scossa e in lacrime, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Presente per il Comune anche l’assessore Giulia Piroli. Domani sera è in programma il rosario che si terrà alle 21 nella chiesa di San Vittore alla Besurica, mentre i funerali saranno celebrati sabato prossimo alle 10,30 nella chiesa di Rivalta.

blank

 

 

 


 

La salma di Gaia Molinari, la 29enne piacentina trovata morta il giorno di Natale a Jericoacoara in Brasile, è tornata in Italia. Dopo un lungo volo su un aereo Meridiana partito dall’aeroporto internazionale ‘Pinto Martins’ di Fortaleza, il corpo ha raggiunto Milano nella notte. Questa mattina, mercoledì 14 gennaio, arriverà a Piacenza, accolto alla Domus Piacenza. Domani sera è in programma il rosario che si terrà alle 21 nella chiesa di San Vittore alla Besurica, mentre i funerali saranno celebrati sabato prossimo alle 10,30 nella chiesa di Rivalta.

Sul fronte giudiziario le indagini paiono tornare ad un punto morto dopo la scarcerazione di Mirian Franca de Mello, la farmacista di 31 anni arrestata il 29 dicembre per aver fornito alle autorità un racconto lacunoso e contraddittorio sulle ultime ore trascorse in compagnia dell’amica piacentina. Il magistrato José Arnaldo dos Santos Soares, capo del distretto di Jericoacoara, ha deciso di rilasciare la ragazza brasiliana ritenendo non più necessaria la sue permanenza in carcere. Mirian ha lasciato la Decap  (spazio specifico per la custodia dei detenuti) accompagnata dalla madre e da un avvocato: la 31enne è dunque libera anche se dovrà restare nella regione di Ceará per i prossimi 30 giorni, secondo l'accordo siglato in tribunale.

Dopo la notizia della scarcerazione la madre di Mirian, Valdicea Franca, ha rilasciato un’intervista accogliendo gli organi di informazione nello studio dell'avvocato Michel Coutinho a Rio De Janeiro, città dove la donna abita con la figlia: “Ho ricevuto la notizia della scarcerazione di Mirian – ha detto – ma ancora non sento che mia figlia sia libera, sarò tranquilla solo quando potrà tornare a casa sua, a Rio”.

Durante l'intervista, la donna ha inviato un messaggio alla madre di Gaia Molinari, Valentina Carraro: “Mi sento di parlare a nome di tutte le madri di ragazze come Gaia e Mirian, le siamo tutte vicine. Se potessi fare qualcosa per lei lo farei immediatamente. L’unica cosa che le chiedo è di non portare rancore con mia figlia perché non è lei che ha ucciso la sua Gaia. Mi dispiace terribilmente per quanto accaduto. So come sta il suo cuore, ma in un momento come questo l'unica cosa che posso chiedere è che Dio l'aiuti”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank