Prese a testate la ex moglie rompendole naso e denti, militare a processo

Prese a testate la ex moglie rompendole il naso e due denti. Sarà processato per lesioni aggravate un militare piacentino di 48 anni, presunto autore di una clamorosa scenata nei confronti dell'ex coniuge avvenuta nel maggio scorso. A decidere per il rinvio a giudizio il giudice Giuseppe Bersani. La follia si scatenò durante un incontro pomeridiano tra gli ex coniugi che avrebbero dovuto discutere di questioni legate al figlio. Il diverbio si scatenò nel giardino di casa, un'abitazione in città. A un certo punto l'uomo avrebbe perso la testa sferrando una testata alla donna. Quest'ultima, piacentina di 43 anni, cadde a terra con il volto sanguinante. Poco dopo si recò in ospedale dove le fu diagnosticata la rottura del naso e di due denti. L'ex marito, difeso in aula dall'avvocato Marco Taglia, ha sempre dichiarato di essere caduto e, a sua volta, di aver fatto cadere la donna, difesa dal legale Mara Tutone (piemme Antonio Colonna). Il prossimo 18 marzo inizierà il processo a carico del militare.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank