Bancomat a fuoco in via Martiri, 48enne ripreso dalle telecamere e denunciato

AGGIORNAMENTO – Sarebbe un piacentino di 48 anni l'autore dell'incendio appiccato questa mattina, lunedì 19 gennaio, intorno alle 4,30 al bancomat della Cariparma in via Martiri della Resistenza. L'uomo è stato riconosciuto attraverso le telecamere dell'Ivri e denunciato per danneggiamento seguito da incendio. Si tratta di una persona già nota alle forze dell'ordine per altri atti vandalici commessi in passato. L'uomo avrebbe appiccato il fuoco utilizzando gli scontrini di carta gettati nel bidone di fianco al bancomat. Pare che l'uomo abbia tentato di ritirare contanti poco prima del gesto: qualcosa sarebbe andato storto instillando la follia nella mente del 48enne.

 


 

Bancomat a fuoco in via Martiri, sospetta origine dolosa. Indaga la polizia

Bancomat a fuoco nella notte in via Martiri della Resistenza. Sul posto sono intervenuti i pompieri che hanno messo in sicurezza il vano con lo sportello della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza. Sembra probabile l’origine dolosa dell’incendio anche se devono ancora essere completati gli accertamenti da parte dei vigili del fuoco e della polizia, che si occupa delle indagini. Utili in tal senso saranno le immagini delle telecamere a circuito chiuso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank