Era ubriaco il bosniaco che ha sfondato con l’auto la Bnl di Piazza Cavalli

E' un 21enne bosniaco ed era ubriaco al volante quando sabato notte ha perso il controllo della Citroen C4 schiantandosi dapprima contro un colonnotto in granito di Piazza Cavalli, abbattendolo, e poi finendo la sua folle corsa con la parte posteriore contro l'ingresso della Banca nazionale del lavoro, abbattendo anche quello. Il giovane straniero è stato denunciato penalmente per guida in stato di ebbrezza alcolica con un tasso pari a 1.90, quando il limite tollerato dalla legge è 0,50. L'auto non gli è stata sequestrata (anche se il codice della strada lo prevede quando il tasso alcolemico supera l'1,50) solo perché non era di sua proprietà. 

Un incidente, quello di sabato, che per fortuna non ha provocato feriti ma che ora sta facendo molto discutere; una discussione che si allarga alla rivitalizzazione del centro storico piacentino. Sono molti a sostenere che se la rivitalizzazione è in questi termini, è meglio un centro morto; e soprattutto chiuso al traffico anche di notte. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank