Polizia municipale: 71mila multe in un anno, quasi 50mila per accessi alla Ztl

Oltre 71mila sanzioni per violazioni al codice della strada nel 2014, 309 veicoli sottoposti a sequestro, 196 patenti di guida ritirate, 5.980 punti  patente decurtati, oltre 47.900 violazioni accertate per l'accesso alla ztl. Sono alcuni dei numeri che costituiscono il bilancio 2014 della polizia municipale tracciato oggi, 20 gennaio, in occasione delle celebrazioni del santo patrono San Sebastiano. "Ma oggi viviamo un periodo in cui la parola d'ordine è 'insicurezza' e la polizia municipale si deve adeguare ai tempi – ha detto il comandante Massimiliano Campomagnani – motivo per cui i nostri compiti sono diventati più numerosi e più vari, e anche le nostre competenze si sono ampliate notevolmente".

E in effetti anche in virtù dei protocolli interforze nati per garantire maggiore monitoraggio nelle zone più delicate della città la polizia municipale ha incrementato l'attività di prevenzione dedicando oltre 4mila ore di servizio al controllo di pubblici esercizi e attività commerciali: 123 le violazioni a norme del commercio accertate, 113 i sequestri eseguiti per abusivismo commerciale ambulante, 6 segnalazioni all'Agenzia delle Entrate. Numeri importanti anche per la sezione investigativa che nel corso dell'anno ha effettuato 16 arresti e 13 sequestri penali.

Un dato emblematico, in totale la polizia municipale ha erogato 164.300 ore di servizio, considerando anche eventi eccezionali come le giornate di blocco del traffico, grandi manifestazioni come la Placentia Half Marathon for Unicef, Granfondo Scott e Fiera di Sant'Antonino. Sono state invece 11.997 le richieste di intervento giunte alla sala operativa: 4.737 per motivi inerenti la circolazione stradale, 1.865 per interventi pianificati di viabilità, 1.323 per incidenti stradali, 1.525 per segnalazioni inerenti incivilità, degrado, danneggiamenti e disturbo o presunte irregolarità in esercizi pubblici.

Per quanto riguarda la sicurezza stradale la Squadra Infortunistica ha rilevato 647 incidenti stradali. Ha inoltre dedicato 3.748 ore in attività di controllo del territorio. Complessivamente sono state contestate 1.076 violazioni. Sono inoltre state dedicate 620 ore di attività per servizi mirati alla tutela della sicurezza stradale e controllo dei sistemi di equipaggiamento. Effettuati 45 servizi con telelaser ed etilometro. Nel corso dell'anno sono stati gestiti dall'ufficio 878 incidenti stradali: 3 con esito mortale (5 nel 2013), 476 con feriti (488 nel 2013), 399 senza feriti (450 nel 2013).

"Il gran numero e la varietà delle nostre funzioni – commenta Campomagnani – rende il nostro organico insufficiente, fortunatamente il Comune di Piacenza sta investendo e presto arriveranno altri 15 agenti a rinforzare le linee del comando provinciale".

Impegno confermato dal sindaco Paolo Dosi che però avverte: "Siamo consapevoli che le risposte sono insufficienti rispetto a i bisogni dei cittadini, ma le difficoltà che stanno incontrando gli enti locali sono evidenti, noi operiamo per quanto è in nostro potere e senza dubbio il primo passo è adeguare le forze dell'ordine".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank