I musei piacentini fanno rete, impegno per promozione e valorizzazione

 Sottoscritto in mattinata, martedì 20 gennaio alle 12.30, presso il salone d’onore di Palazzo Rota Pisaroni in via Sant’Eufemia 13, un Protocollo d’intesa per la promozione delle realtà museali cittadine, volto a rafforzare la sinergia e la collaborazione tra le diverse istituzioni esistenti sul territorio.

blank

A siglare il documento il sindaco Paolo Dosi in rappresentanza dei Musei civici di Palazzo Farnese e del Museo di Storia Naturale, il presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano Massimo Toscani, il presidente della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi Giuseppino Molinari, il direttore dei Beni Culturali della Diocesi di Piacenza – Bobbio Manuel Ferrari per i Musei Ecclesiastici Diocesani, il presidente dell’Opera Pia Alberoni Giorgio Braghieri, il presidente Nicolò Nasalli Rocca per la Fondazione Istituto Gazzola, il presidente dell’Ente Museo Palazzo Costa Marco Horak, il direttore del Piccolo Museo della Poesia Massimo Silvotti e il presidente del Museo Ornitologico Foi Onlus Salvatore Cirmi.

I firmatari, secondo quanto prevede il protocollo, si impegnano a lavorare per valorizzare il proprio patrimonio culturale con interventi di conservazione e promozione. Le azioni, da enti pubblici e privati, saranno quindi volti alla promozione turistica del territorio, in sinergia tra realtà museali, anche in vista di Expo 2015. Le finalità sono di realizzare un comune progetto che identifichi il patrimonio cittadino per creare una immagine congiunta, attraverso azioni condivise. Inoltre prevede un maggiore impegno nel campo della ricerca e della fruibilità delle collezioni presenti a Piacenza.

Ecco tutti gli obiettivi del protocollo:

Le numerose azioni messe in campo dagli enti pubblici e privati per la valorizzazione turistica del territorio passano anche e soprattutto attraverso l’offerta culturale, in particolare quella delle istituzioni museali.

La sinergia delle istituzioni museali cittadine può contribuire allo sviluppo della vocazione turistica del nostro territorio, anche in vista di  Expo 2015.

Tutto ciò premesso

I sottoscrittori convengono e stipulano il presente accordo.

Finalità

Collaborare per la realizzazione di un comune progetto di promozione del patrimonio museale cittadino.

Obiettivi

  • Creare un’immagine comune delle realtà museali cittadine.
  • Promuovere le attività e l’immagine dei musei cittadini attraverso progetti e azioni condivisi.
  • Promuovere la ricerca scientifica sulle collezioni cittadine.
  • Migliorare la fruibilità e l’accessibilità delle collezioni esistenti e incentivare la creazione e/o l’ampliamento di nuove realtà, favorendo anche l’accoglienza di collezioni private.
  • Attuare soluzioni condivise per migliorare la gestione e l’organizzazione delle singole realtà.

Azioni

  • Creare canali di comunicazione per definire e promuovere l’immagine  soprattutto con l’uso di tecnologie innovative.
  • Individuare interlocutori che, a vario titolo, possano dare supporto alla ricerca di finanziamenti.
  • Attivare collaborazioni con interlocutori scientificamente qualificati per favorire la ricerca, la conservazione e il restauro sulle collezioni. 

Tavolo tecnico

I sottoscrittori del presente accordo danno vita ad un tavolo tecnico, costituito da  referenti nominati da ciascuna delle parti, con il compito di formulare le proposte e i piani d’azione per il raggiungimento degli obiettivi.

 

 

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank