Terrepadane, “Porte Aperte” nel fine settimana sul futuro dell’agricoltura

Un anno fondamentale per il Consorzio Terrepadane si è appena aperto. Per iniziarlo come si deve Terrepadane pone sul piatto vantaggi economici importanti per le aziende agricole del territorio che parteciperanno al Porte Aperte organizzato per il 24 e 25 gennaio 2015Un sabato e una domenica per mostrare tutte le principali novità New Holland, CASE e del comparto attrezzature. Due intensi giorni in cui le aziende agricole che vorranno recarsi a Piacenza nella sede Terrepadane Macchine di via Colombo 33/35 potranno usufruire di sconti straordinari e di condizioni esclusive su tutto il parco macchine presente, di uno sconto del 50% sul montaggio dei sistemi di guida satellitare e molto altro. Non un comune open day, ma anche l’occasione per poter offrire alle aziende oltre che  vantaggi economici importanti, anche un’assistenza tecnica specializzata in grado di illustrare, all’attento visitatore le ultime innovazioni, dove droni con fotocamere e sensori sono in grado di interfacciarsi con le macchine agricole di ultima generazione.

“Ci siamo posti l’obiettivo di creare sempre più momenti d’incontro come questo, momenti dove riusciamo a mostrare ed ad offrire alle nostre aziende tutta la conoscenza e la tecnologie più moderne esistenti, per migliorare margini, produttività e qualità” interviene Marco Crotti, presidente Terrepadane “è il nostro ruolo, è insito nella mission che ci siamo dati e in cui crediamo, cercare e sviluppare innovazione da offrire ai nostri clienti per favorirne la crescita”

“Puntare ad innovare le aziende non è una scommessa, è una certezza e a dirlo sono i risultati raggiunti nel 2014” commenta il Direttore generale Dante Pattini “risultati fatti di quote di mercato in crescita in tutte le province in cui operiamo, del primo esemplare di T9 venduto in Italia e un’assistenza capillare che mette a disposizione dei clienti un team di 50 persone pronte a soddisfare tutte le loro richieste”

Una particolare attenzione alle filere e ai differenti comparti che Terrepadane tocca sui territori in cui opera si nota anche in questo particolare evento dedicato alle macchine agricole. Non solo trattori quindi, ma anche sistemi e tecniche innovative quali il precision farming e la fertirrigazione, macchine per la viticoltura, risicoltura, colture a mais, pomodoro, ecc. Naturalmente di là da tutto questo non ci si potrà esimere dalla consueta convivialità che caratterizza ogni momento di festa ‘marcato Terrepadane’.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank